venerdì 23 Aprile 2021
HomePalioSommaVesuvianaSomma. Palio, il poeta Salvatore De Stefano dedica alla città due sue...

Somma. Palio, il poeta Salvatore De Stefano dedica alla città due sue poesie

SOMMA VESUVIANA. Palio, due poesie scritte dal poeta Salvatore De Stefano dedicate alla terra sommese.

Salvatore De Stefano, cultore di lettere classiche e moderna, scrittore e poeta vesuviano ha voluto dedicare al Palio di Somma 2018 “La Bella Terra di Somma” , alcune sue famose composizioni tratte da Carminario Vespertìno e Carminaio Vesevino, due sue raccolte ricche di “memorazione di persone conosciute, luoghi e ambienti frequentati” con un profondo legame con la nostra terra e tradizioni

Ecco le prime due, le didascalie sono dell’autore

Calendimaggio è antica festa popolare della primavera; si svolgeva in molti luoghi d’Italia, ma anche altrove. L’autore del sonetto pensa che essa riviva nelle nostre contrade nella festa del 1^ maggio ed abbia prolungamento in quella del 3 maggio

Muntagnë ‘e Sommë
Esprime il forte legame affettivo con la montagna sulle cui pendici sorge il paese dell’ autore. Quando questi d’ altrove vi fa ritorno, ha l’ impressione che essa stessa gli correndo incontro, protesa, col capo alzato gli tenda le braccia. Nella terza strofa si allude a quando, negli ultimissimi giorni di settembre del ’43, essendo il loro paese perlustrato da soldati tedeschi, moiti sommesi si rifugiaroni negli anfratti, nelle caverne, nelle selve della montagna.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti