sabato 25 Giugno 2022
HomeComunicati stampaPALLAVOLO B1 F. LUVO BARATTOLI ARZANO, FACILE VITTORIA SULLA FIAMMA TORRESE

PALLAVOLO B1 F. LUVO BARATTOLI ARZANO, FACILE VITTORIA SULLA FIAMMA TORRESE

LUVO BARATTOLI ARZANO 3 – FIAMMA TORRESE 0 (25-15; 25-17; 25-20)

Luvo Barattoli Arzano: De Siano 9, Passante 11, Aquino 10, Suero 11, Michelini 6, Palmese 9, Mautone. Libero Piscopo V.. Non entrate: Laezza, Silvestro, Rinaldi, Fusco, Dello Iacono, Putignano. All. Piscopo A.

Fiamma Torrese: Campolo 10, Prisco 4, Vujiko 10, Boccia 5, Figini 6, De Luca Bossa, Tardini (L). Non entrate: Perna, Capasso, De Girolamo. All. Salerno

Arbitri: Fabio Paris e Cristopher Binaglia

Note. Durata set: 21’; 20’; 23’. Battute sbagliate Arzano: 6, Battute punto Arzano 8. Battute sbagliate Fiamma Torrese: 4. Battute punto Fiamma Torrese 4.

ARZANO – Partita perfetta della Luvo Barattoli Arzano Volley che conquista tre punti d’oro ai danni della Fiamma Torrese e resta nella parte alta della classifica del campionato di serie B1 femminile.

Il derby con il sestetto di Torre Annunziata è durato poco più di un’ora ed è stato vinto senza particolari sforzi dal team di coach Antonio Piscopo. Lo stesso tecnico a fine partita spiega: “Non mi aspettavo di conquistare la vittoria così facilmente, però le ragazze sono scese in campo concentrate ed è stata una bella gara. L’abbiamo preparata bene. Si è visto in campo tutto il lavoro che abbiamo fatto durante la settimana per questa partita”.

La Luvo Barattoli Arzano inizia a mettere in difficoltà le ospiti fin dalle prime battute. Conquista subito il vantaggio (8-6) e non cede di un millimetro nemmeno dopo i vari time-out richiesti dalla panchina ospite nella speranza di cambiare le sorti del parziale. Il distacco aumenta 16-9 e tutte le arzanesi vanno a segno con regolarità. A partire dalla ex De Siano che chiude il set con quattro punti all’attivo, stessa quota dell’altra ex Campolo. Finisce 25-15.

Secondo set senza variazioni significative. Arzano è una corazzata (8-3) e continua a mettere in difficoltà la ricezione avversaria. Funziona bene anche il muro, due dei cinque punti nel set di Jazmin Suero arrivano proprio da questa specialità. Il parziale termina con un eloquente 25-17.

La serata volge rapidamente al termine. Poco più di un’ora totale. Il terzo set è quello più lungo, un paio di minuti in più dei precedenti. La palla della vittoria è siglata da Marianna De Siano.

Dopo la gara parla ancora Valeria Piscopo: “Una vittoria importante. Ci siamo davvero divertite, ringrazio tutte le mie compagne per quello che hanno fatto. Con l’allenatore abbiamo preparato bene la partita e una volta in campo lo si è visto”.

Articoli recenti