giovedì 9 Febbraio 2023
HomeAppuntamentiPALLAVOLO B1 F. LUVO BARATTOLI ARZANO: RIPRENDE IL CAMPIONATO CONTRO L'HUB AMBIENTE...

PALLAVOLO B1 F. LUVO BARATTOLI ARZANO: RIPRENDE IL CAMPIONATO CONTRO L’HUB AMBIENTE CATANIA

Prima gara del 2023 per la Luvo Barattoli Arzano. Al Palarea sabato 7 gennaio arriva l’Hub Ambiente Teams di Catania per la ripresa del campionato dopo la sosta natalizia.

“Finalmente si ritorna a giocare” racconta la schiacciatrice Giovanna Aquino. “Il calendario ci mette di fronte un’avversaria da affrontare con la massima concentrazione. Ci siamo preparate al meglio per affrontarla. Ci serve una vittoria per mettere da parte le ultime prestazioni e cominciare l’anno nel migliore dei modi”.

Una ripresa che però è anche una sorta di arrivederci, dopo questo incontro infatti per vedere di nuovo in campo le ragazze di coach Antonio Piscopo si dovrà attendere fino al 4 febbraio quando saranno di scena sul campo della Fiamma Torrese. Una sosta particolarmente lunga fra riposi forzati e la consueta pausa fra il girone d’andata e quello di ritorno.
“Quando ad inizio anno abbiamo analizzato la stagione -spiega Giovanna Aquino- sapevamo di queste lunghe pause. Ne approfitteremo per lavorare sulla tecnica e recuperare smalto e forma e presentarci verso la primavera nel miglior modo possibile”.

Classifica alla mano, la gara con l’Hub Ambiente Teams di Catania non dovrebbe offrire spunti particolari. Con otto sconfitte in nove gare disputate il sestetto siciliano occupa l’ultimo posto in classifica alle spalle del Castellana Grotte, tuttavia la pallavolo femminile da sempre insegna che nessun tipo di avversaria deve essere sottovalutato nemmeno se si comincia l’anno al primo posto della classifica del campionato di serie B1 femminile.

“Aspettiamo il nostro pubblico, vogliamo tutti sugli spalti per cominciare insieme il 2023 nel migliore dei modi” conclude Giovanna Aquino.
Nella prima parte della stagione la Luvo Barattoli Arzano ha fatto molto bene, conquistando una serie ininterrotta di successi convincenti. Anche le squadre più attrezzate si sono piegate all’entusiasmo di capitan Passante e delle sue compagne che hanno tirato il fiato solo nelle due ultime gare prima della sosta. Ecco perché quello di domani diventa un incontro da vincere ad ogni costo per iniziare con il piede giusto il nuovo anno. 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti