giovedì 23 Settembre 2021
HomeComunicati stampaPallavolo B2 F. Besana Nola, separazione consensuale con coach Alessandro Quinto

Pallavolo B2 F. Besana Nola, separazione consensuale con coach Alessandro Quinto

Le strade di Besana Nola e coach Quinto si dividono. Prima squadra affidata a Raffaele Donnarumma. Si dividono le strade del team nolano e del tecnico ex Gricignano che ha deciso di lasciare. La presidentessa, Elvezia Chiacchiaro: “Grazie a coach Quinto per quanto fatto, adesso serve la svolta”.

Coach Alessandro Quinto non è più l’allenatore della Besana Nola. Dopo la sconfitta maturata sabato in casa della Contrader Benevento, società e tecnico hanno deciso di separarsi per provare a scuotere la squadra in questo delicato momento della stagione. Dopo la separazione la società ha deciso di affidare l’incarico di primo allenatore a Raffaele Donnarumma che sarà supportato da Tonia De Martino nella doppia veste di giocatrice e assistant coach.

“Ringraziamo coach Alessandro Quinto per tutto il lavoro svolto con noi – ha esordito la presidentessa della Besana Nola, Elvezia Chiacchiaro –. Come persona e come tecnico si è dimostrato un degnissimo rappresentante dei nostri colori dando sempre il massimo per il bene della squadra. Purtroppo però, le dinamiche del gioco sono particolari e spesso succede che per dare una scossa ad un ambiente depresso o in crisi di risultati, il tecnico si sacrifichi per il bene della squadra e quindi della società. Anche in questo Alessandro (ndr) si è dimostrato uomo di spessore a cui noi tutti auguriamo il meglio per il proseguo della propria carriera”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti