mercoledì 21 Aprile 2021
HomeAttualitàPalma Campania, cantieri aperti e da aprire: ecco quali

Palma Campania, cantieri aperti e da aprire: ecco quali

Palma Campania. Dal Museo del Carnevale alla riqualificazione delle strade, passando per la costruzione di un nuovo asilo nido. A Palma Campania sono tanti i cantieri già aperti o in procinto di essere aperti: lavori pubblici che stanno producendo e produrranno benefici al territorio.

Per il Museo del Carnevale è stato stipulato un accordo con Ferrovie dello Stato per il recupero della stazione ferroviaria: il museo nascerà proprio lì e, come spiega il sindaco Nello Donnarumma “sarà una porta culturale della città, la prima cosa da vedere per chi verrà a Palma Campania in occasione del Carnevale ma non solo”.

Sono, inoltre, partiti i lavori per la realizzazione di un nuovo asilo nido (0 – 36 mesi) in via Frauleto, che contribuiranno alla riqualificazione generale dell’area dell’ex mercato, dopo l’inaugurazione del Parco dei Sognatori, con il chiosco annesso e l’imminente apertura della sede della Guardia Medica. Sono partiti anche i lavori per la mitigazione del rischio allagamenti e dissesto idrogeologico sia in via Circumvallazione che in via Torre, una strada abbandonata al suo destino.

“Inserito in un piano più ampio, questo intervento dovrebbe portare, in tempi brevissimi, grandi benefici a tutta la Circumvallazione e a via Torre in caso di pioggia. Ci avviamo, dunque, alla risoluzione di un problema che ci portiamo dietro da decenni”, dice ancora il sindaco Donnarumma, che prosegue: “Stiamo, poco alla volta, riasfaltando tutte le strade. Il territorio è ampio e ci vorrà del tempo, ma con costanza e continuità tutte le arterie cittadine saranno riqualificate”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti