domenica 9 Agosto 2020
Home Politica Palma Campania. Donnarumma lancia l'idea delle Primarie per scegliere il candidato sindaco

Palma Campania. Donnarumma lancia l’idea delle Primarie per scegliere il candidato sindaco

PALMA CAMPANIA. E’ giovane, a settembre compirà 32 anni, eppure di esperienza politica ne ha da vendere. E’ stato assessore al Commercio e alle Politiche Sociali a Palma Campania, ora è con convinzione all’opposizione.

E lancia un’idea per scegliere il candidato sindaco da presentare alle prossime amministrative: le primarie, da tenere presto per creare una coalizione forte e competitiva. La sua idea Donnarumma la espressa nel pomeriggio di ieri per la prima volta nel corso della diretta organizzata dalla web tv de La Provincionline. Nel corso della trasmissione realizzata in collaborazione con Team Progetto Creativo e condotta dal nostro direttore Gabriella Bellini “‘Na tazzulella ‘e cafè”.
“Credo che sia bene imparare dagli errori del passato”, ha spiegato Donnarumma, “e penso di condividere anche con i miei colleghi che le liste fatte all’ultimo secondo siano una grande tragedia per un Comune, non riesco a capire come una compagine di persone che deve amministrare per 5 anni un paese possa essere realizzata in poche ore, fuori da qualsiasi ragionamento logico. Allora dico, se vogliamo davvero cambiare il corso delle cose, dobbiamo cambiare realmente, e se ci riteniamo classe dirigente dobbiamo ragionare all’interno di questo perimetro che abbiamo creato con valori comuni. Se il problema è la leadership bisogna farla palesare subito, entro settembre e non più tardi altrimenti poi ‘carichiamo’ qualcuno che ci fa vincere, ma senza futuro”. E il metodo scelto? “Penso che la trasparenza sia importante”, ha aggiunto il consigliere comunale, “non ho difficoltà a palesare la mia ambizione a diventare candidato sindaco. Bisogna apprezzare chi mostra un suo progetto, questo non vuol dire che sono candidato per forza, è naturale che io voglio farlo e farlo all’interno di un gruppo. E se c’è questa necessità, sono disposto, in segno di apertura, perchè nessuno si deve autoproclamare, a dire facciamo anche le primarie, confrontiamoci sui temi, decidiamo le regole. A settembre facciamo una campagna leale e ad ottobre votiamo, portiamo a votare tanta gente e a quel punto abbiamo la strada spianata. A settembre avremo il nostro candidato sindaco, nessun equivoco, massima lealtà e andiamo al voto che non ce n’è per nessuno”.

QUI L’INTERVISTA COMPLETA

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Elezioni a Sant’Anastasia. Iervolino: “Torniamo a fare politica”

Sant'Anastasia. "Torniamo a fare politica". Così il candidato sindaco del centrosinistra a Sant'Anastasia. "Dopo la fine anticipata delle amministrazioni che hanno governato Sant'Anastasia negli...

Brusciano. Enzo Cerciello è Candidato PSI alla Regione con De Luca Presidente

Brusciano . A Brusciano per le Elezioni Regionali 2020 in Campania nella lista PSI con De Luca Presidente, si candida il Dottore Enzo Cerciello,...

Ravello Festival, sonorità spagnole per il “Concerto all’alba”

RAVELLO (SA). Il Concerto all’alba di Ravello quest’anno parla spagnolo. Ecco l’evento più atteso dell’anno. Al Ravello Festival, come da tradizione, ritorna il rito della...

Inchiesta appalti Covid in Campania, Falanga (Udc): “De Luca chiarisca”

NAPOLI. "Da garantista quale sono sempre stato, e approssimandosi, in Campania, il voto per il rinnovo del Consiglio regionale, sento di dover porgere una...

Ingegneri, premi per tesi Laurea in memoria di Poulet. Info domande

NAPOLI. Ingegneri, tre premi per tesi di Laurea in memoria di Giorgio Poulet. Domande entro il 30 settembre. L'Ordine degli Ingegneri di Napoli, in memoria...
- Advertisment -