venerdì 14 Agosto 2020
Home Cronaca Parcheggiatori abusivi al San Paolo, 30 multe e 6 denunce

Parcheggiatori abusivi al San Paolo, 30 multe e 6 denunce

NAPOLI. Un’azione congiunta delle forze dell’ordine per eliminare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi davanti allo stadio San Paolo. Ieri pomeriggio, i servizi di sicurezza pubblica disposti dal Questore in occasione dell’incontro di calcio Napoli-Lecce hanno incluso uno specifico dispositivo, attuato da personale della Polizia di
Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Locale, volto a contrastare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi nel perimetro dello stadio San Paolo e nelle strade adiacenti.
Sono state sanzionate 30 persone ai sensi dell’art. 7 co.15bis del Codice della Strada poiché sorprese ad esercitare l’attività abusiva di parcheggiatore; 6 di queste sono state denunciate poiché già sanzionate.
“Da oggi”, si legge nella nota congiunta di Polizia e Guardia di Finanza, “il contrasto al fenomeno dei parcheggiatori abusivi in quell’area sarà parte integrante dell’impianto di sicurezza predisposto a tutela delle manifestazioni che si terranno presso lo stadio San Paolo”.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

A Sessa Cilento mostre e visite guidate a Ferragosto

SESSA CILENTO (SA). A "Segreti d'autore" mostre e visite guidate a Ferragosto. Archiviata con successo la parte dedicata agli spettacoli e ai laboratori, la decima...

Ravello Festival, martedì appuntamento con Cecilia Bartoli

RAVELLO (SA). Ravello, Salisburgo, Lucerna parte dalla Città della Musica il tour estivo di Cecilia Bartoli. Nel cartellone della 68esima edizione del Ravello Festival ideato...

Segnalazione rientri dall’estero, i contatti del l’Asl Salerno

SALERNO. Segnalazione rientri dall’estero: l’Asl Salerno istituisce una seconda linea telefonica. Lo 081/9212491 attivo da domani 15 agosto, 24 ore su 24. Da domani 15 agosto...

S.Anastasia. Mir: “Per la seconda volta i minori a rischio traditi”

SANT’ANASTASIA. Senza casa i ragazzini della Mir, l’indignazione dei volontari. Per la seconda volta i minori a rischio traditi dal Comune. Colpa del Covid? Non...

Covid, nuovo caso a Torre Annunziata. É un operatore sanitario

TORRE ANNUNZIATA. Coronavirus: nuovo caso a Torre Annunziata. Si tratta di un operatore sanitario in servizio presso l’ospedale “S. Leonardo” di Castellammare di Stabia. L’uomo è...
- Advertisment -