giovedì 24 Giugno 2021
HomeComunicati stampaParco del Vesuvio. Concluso il mandato del presidente Casillo

Parco del Vesuvio. Concluso il mandato del presidente Casillo

Parole del Presidente Agostino Casillo. Ieri si è concluso il mio mandato di Presidente dell’ Ente Parco Nazionale del Vesuvio , ma sono tranquillo poiché fino alla nuova nomina, a fare le veci ci sarà il mio Vice Presidente dott. Giuseppe Balzano, persona di grande valore umano e di lunga esperienza amministrativa.
Sono sicuro che coadiuvato dai membri del Consiglio Direttivo porterà avanti in modo egregio la macchina amministrava in questa fase di transizione.

Sono stati cinque anni intensi di lavoro incessante dove non sono mancati i momenti difficili e le crisi alle quali tuttavia abbiamo sempre risposto cercando di trasformarle in occasioni di miglioramento. Oltre ai tanti progetti realizzati con il Grande Progetto Vesuvio, da ultimo il Museo del Parco Nazionale del Vesuvio, la cosa più importante è aver delineato una strategia di lungo periodo con obiettivi chiari, raggiungibili che man mano vengono rendicontati alla cittadinanza. Inoltre, la più grande soddisfazione è stata rimettere il Parco al centro delle politiche di sviluppo locale del nostro territorio, ruolo a cui aveva rinunciato da decenni impegnandosi esclusivamente all’attività burocratica.

Il cammino per il definitivo rilancio della nostra area protetta è ancora lungo ma possiamo senza dubbio affermare di aver posto basi solide e su di esse costruito buona parte del percorso. Soprattutto di aver portato e implementato un approccio manageriale alla gestione; un metodo di lavoro pragmatico che se alimentato potrà continuare a produrre risultati tangibili e concreti per la tutela del patrimonio di biodiversità e lo sviluppo sostenibile di una delle aree protette più belle ed importanti del nostro paese.
Grazie a tutti.
#noisiamoilvesuvio

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti