venerdì 17 Settembre 2021
HomePoliticaParco Nicholas Green. Tufano, Pd: Il sindaco si impegni a riaprire il...

Parco Nicholas Green. Tufano, Pd: Il sindaco si impegni a riaprire il Parco

POMIGLIANO D’ARCO. Tufano, Pd: “Il sindaco smetta di coprirsi di ridicolo e si impegni a riaprire immediatamente il Parco Nicholas Green”.

Quanto verificatosi in questi giorni ha dell’assurdo: credo si tratti dell’unico caso al mondo in cui un’associazione di volontariato si impegna a pulire gratuitamente un parco pubblico abbandonato e di risposta l’amministrazione comunale, invece di accogliere con benevolenza l’iniziativa, prima tenta (invano) di bloccare i volontari ed infine blocca il parco con una ordinanza a dir poco risibile.

Provate a fare un giro nel quartiere Partenope: rifiuti ovunque, strade disastrate, abbandono, incuria, mancanza di un adeguato numero di contenitori per la raccolta differenziata; insomma i cittadini di quel quartiere già soffrono, più di altri, la latitanza di questa non-amministrazione.

Oggi addirittura si è arrivati a far pagare a quei cittadini i timori elettorali del centrodestra locale, privandoli di un polmone verde in via di riqualificazione.

Con l’assurda ordinanza del 28 marzo il Sindaco dispettoso persevera nel coprirsi di ridicolo: innanzitutto chiude un Parco che una settimana fa dichiarava già chiuso e poi inconsapevolmente confessa di aver fin’ora perpetuato un uso personalistico del corpo della Polizia Locale, sottratto ai normali ed impegnativi compiti d’istituto, inviato già una settimana fa nel Parco Nicholas Green per boicottare l’iniziativa della Brigata Felice Sodano sulla base (almeno in quella circostanza) di nessuna ordinanza o disposizione.

Il Sindaco dispettoso chiude un parco per delle criticità (pavimentazioni sconnesse, microlesioni superficiali alla torre del serbatoio idrico, mancanza delle coperture dei pozzetti, presenza di erba alta ed incuria) di cui è responsabile non avendo mai effettuato interventi di manutenzione ordinaria e di cui si accorge all’improvviso solo durante l’intervento dei volontari della Brigata Felice Sodano. Tra l’altro parecchie di queste problematiche, figlie dell’abbandono e della mancanza di manutenzione dell’amministrazione, sono presenti anche nel Parco Pubblico Giovanni Paolo II ed in altri spazi pubblici: immagino che probabilmente l’amministrazione non escluda di dover chiudere anche quelli!

Insomma non solo quest’amministrazione ignora le buone pratiche e non svolge il suo dovere, ma addirittura impedisce a chi non vuole rassegnarsi all’abbandono di praticare iniziative di attivismo civico.

Il Sindaco dispettoso capisca che il dispetto non lo sto facendo al Partito Democratico, ma agli abitanti del quartiere Partenope che, gli piaccia o no, sono cittadini di Pomigliano d’Arco con pari diritti di tutti gli altri e si impegni ad intervenire immediatamente affinché il Parco Nicholas Green sia riaperto e reso fruibile e dignitoso quanto prima

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti