sabato 26 Novembre 2022
HomePoliticaParlamento. Ecco gli eletti del Vesuviano - Nolano

Parlamento. Ecco gli eletti del Vesuviano – Nolano

Movimento 5 Stelle da “Asso Piglia Tutto” nei collegi uninominali delle zone Vesuviane e Nolane. Infatti, tutti i rappresentanti per la Camera e Senato, sono stati eletti dalle liste dal movimento di Giuseppe Conte.

Per la Camera:

  • Carmela Auriemma nel collegio di Acerra (che, tra gli altri, comprende anche i Comuni di Pomigliano, Sant’Anastasia, Casalnuovo, Castello di Cisterna, Volla, Portici);
  • Di Lauro Carmela nel collegio di Somma Vesuviana (che, tra gli altri, comprende anche i Comuni di Brusciano, Marigliano, Nola, Ottaviano, Pompei, Terzigno);
  • Amato Gaetano nel collegio di Torre del Greco (che, tra gli altri, comprende anche i Comuni di Castellammare di Stabia, Capri, Gragnano, Sorrento, Torre Annunziata);
  • Penza Pasqualino nel collegio di Casoria (che, tra gli altri, comprende anche i Comuni di Afragola, Arzano, Caivano, Cardito, Frattamaggiore, Frattaminore).

Per il Senato:

  • Lopreiato Ada nel collegio di Napoli: Quartiere 19-Fuorigrotta (che comprende tutto il Comune di Napoli);
  • Castellone Maria Domenica nel collegio di Giugliano (che, tra gli altri, comprende anche i Comuni di Afragola, Arzano, Bacoli, Cardito, Caivano, Casoria);
  • Mazzella Orfeo nel collegio di Torre del Greco (che, tra gli altri, comprende anche i Comuni di Amalfi, Castellammare di Stabia, Ercolano, Gragnano, Pompei, Portici, Scafati, Torre Annunziata)
  • De Rosa Raffaele nel collegio di Acerra (che, tra gli altri, comprende anche i Comuni di Brusciano, Casalnuovo, Castello di Cisterna, Cercola, Marigliano, Nola, Ottaviano, Poggiomarino, Pomigliano, Sant’Anastasia, Saviano, Somma Vesuviana, Terzigno, Volla)

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti