mercoledì 28 Luglio 2021
HomeComunicati stampaParty in casa Auriemma: i disabili dell’A.I.S.A. di Casoria vip per un...

Party in casa Auriemma: i disabili dell’A.I.S.A. di Casoria vip per un giorno

CASORIA. Party D-Style in casa Auriemma: i ragazzi diversamente abili dell’A.I.S.A. di Casoria vip per un giorno.

«Il sociale deve camminare di pari passo con la vita». La pensa così Domenico Auriemma, noto imprenditore ed ottico, creatore della linea di occhiali D-Style, marchio in voga in Italia ed all’estero, che lunedì 4 agosto, proprio in occasione di San Domenico, ha ospitato i ragazzi disabili dell’A.I.A.S. di Casoria presso il suggestivo ed accogliente Garden Boutique D-Style di corso Kennedy.

«Ho voluto festeggiare il mio onomastico con i ragazzi dell’A.IA.S. perché  sono molto legato a loro, c’è un rapporto meraviglioso fatto di stima reciproca, di allegria e sorrisi – afferma il fashion designer – Di solito si celebra il proprio onomastico in un locale e si trascurano alcuni aspetti importanti della vita. Vorrei che le persone dessero giusta importanza a questi giovani che spesso vengono dimenticati. Ecco il motivo per cui ho voluto donare la mia festa a loro e far sentire questi ragazzi dei veri vip: molti personaggi famosi che si sono recati al Garden per farmi gli auguri hanno messo a loro completa disposizione la propria arte».

E così i giovani utenti si sono allegramente affidati nelle mani di truccatori e parrucchieri, hanno interagito e si sono divertiti con il mago illusionista Antonio Francesco Villani, conosciuto i numerosi personaggi del mondo dello spettacolo, dello sport e della musica che hanno festeggiato con loro l’onomastico del giovane e versatile imprenditore. Presenti al Garden Boutique, inaugurato lo scorso 2 luglio, Mario Pelliccia e Daniele Decibel Bellini, speaker rispettivamente di Radio Marte Stereo e dell’SSC Napoli, le cantanti Marika Cecere, Emiliana Cantone, Sara Musella e Iolanda Capasso.

Ad allietare la serata sono intervenute anche le modelle Emily Tamburino e Viky Di Lanno ed ancora Max Righi, attore, cantante e manager, il calciatore Diego Maradona Junior, i truccatori Antonio Riccardo, Lina Chicchia, Nicola Acella ed Antonio Zoppi, Massimo Piero Baiano parrucchieri di Afragola, Muntain P dj Resident e le bellissime modelle Roberta Raia, finalista Miss Un volto per fotomodelle e Cristina Ciancio, aspirante Miss Italia.

Non sono mancate all’appello Francesca Cioffi, concorrente del Grande Fratello 13, la fashion designer Ramona Amodeo e l’attrice Pasqualina Sanna. Accerchiato dall’affetto di tante persone, dunque, l’imprenditore Domenico Auriemma ha mostrato agli interessati le sue ultime creazioni, innovative, originali, apprezzate e tutte rigorosamente made in Italy. «La creatività non inizia per un motivo, arriva in qualsiasi momento, basta solo ascoltare ciò che essa ti suggerisce. Molte delle creazioni sono richieste di clienti provenienti dai social che secondo i loro gusti domandano o un occhiale indossabile oppure un’opera d’arte».

I ragazzi hanno ricevuto doni da Marika Cecere, Diego Ciaramella, Ramona Amodeo, Viky Di Lanno, Emiliana Cantone,  Emily Tamburrino, Ottica Auriemma e degustato delizie locali come i cornetti della cornetteria Pashà e la torta gelato della Gelateria degli innamorati. Anche Antonio Riccardi Petrazzuolo e Baiano hanno omaggiato i ragazzi con loro doni. La serata è scivolata così spensierata, all’insegna dell’amicizia, della solidarietà e dell’amore. Una serata da ricordare per i giovani dell’A.I.S.A. che hanno potuto apprezzare in maniera tangibile la sensibilità del loro amico Domenico Auriemma.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti