sabato 22 Gennaio 2022
HomeSanitàPaura variante “Omicron”: Moderna svilupperà il richiamo

Paura variante “Omicron”: Moderna svilupperà il richiamo

L’azienda farmaceutica “Moderna” ha annunciato che svilupperà un’apposita dose di richiamo efficace contro la nuova variante Omicron, che da giorni fa tremare tutto il mondo. È quanto si legge in una nota della Ceo di Moderna, Stéphane Bancel, che afferma:

“Abbiamo tre linee di difesa che stiamo portando avanti in parallelo: abbiamo già valutato un booster a dose più alta di mRNA-1273 (100 µg), in secondo luogo, stiamo già studiando due candidati booster multivalenti nella clinica che sono stati progettati per anticipare mutazioni come quelle che sono emerse nella variante Omicron e i dati sono attesi nelle prossime settimane e, terzo, stiamo rapidamente avanzando un candidato booster specifico per Omicron (mRNA-1273.529)

Questa variante, che ha preso il nome greco “Omicron”, presenta contemporaneamente quasi tutte le mutazioni che conosciamo e che sentiamo continuamente nominare , dall’Alfa alla Delta e sicuramente altre ancora sconosciute a noi. Ha 32 mutazioni nella proteina spike, parte del virus che la maggior parte dei vaccini usa per “accendere” il sistema immunitario contro il Covid.I primi segnali di questa nuova variante dimostrerebbero: “una maggior capacità di trasmissione e una maggior capacità di reinfezione”, come dichiarato dall’Oms.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti