domenica 21 Luglio 2024
HomeSenza categoriaIl Pd su Piazza Europa: "Facciamo chiarezza"

Il Pd su Piazza Europa: “Facciamo chiarezza”

SOMMA VESUVIANA. Una chiusura improvvisa, quella di piazza Europa a Somma Vesuviana, giustificata dall’Amministrazione con i continui atti vandalici.
ma dopo i carabinieri e Forza Italia anche il Pd chiede di vederci chiaro.

“C’è veramente da indignarsi di fronte a questo squallido esempio di inefficienza e improvvisazione dimostrata da subito dall’Amministrazione in carica dal suo sindaco”, commenta il capogruppo del partito democratico Giuseppe Cimmino, “relativo alla riapertura e tempestiva chiusura di Piazza Europa, unico angolo nel quale i bambini e famiglie possono passare qualche ora di riposo e di ricreazione. Nonostante la generosa collaborazione messa in atto da alcune Associazioni di giovani del volontariato locale ,scattano subito gli ignoti vandali a deturparla mentre modesti amministratori, in cerca di prima visibilità, non trovano di meglio che scontrarsi fra di loro e si diffondono sospetti sulla regolarità degli atti di affidamento in gestione della piazza. Il Sindaco faccia subito chiarezza sulla incresciosa vicenda e riferisca immediatamente in Consiglio Comunale dissipando ogni dubbio sulla regolarità degli atti e sull’affidamento dell’area pubblica che va da subito restituita alla fruibilità dei bambini e delle famiglie”.
Sulla stessa linea d’onda anche il consigliere comunale democratico, Giuseppe Auriemma: “Occorre fare chiarezza su quanto è accaduto o sta accadendo a piazza Europa, aperta a fine settembre 2014 e di nuovo chiusa per motivi legati ai documenti mancanti sembra e questioni non ancora chiare. Vorrei che i cittadini sapessero cosa è stato fatto o non è stato fatto, dalla mia prima interrogazione nel luglio 2013, la successiva ordinanza di chiusura, sia dalla passata gestione amministrativa, sia quella attuale che invece, pur dimostrando interesse alla sua riapertura, sembra non abbia rispettato tutte le regole per la completa sicurezza degli operatori e associazioni che ( a titolo da chiarire ) si sono meritoriamente e civilmente “appropriati”della gestione della piazza, simbolo ormai di una rinascita che stenta purtroppo a decollare”.

Sostieni la Provinciaonline

Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permettete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi. Clicca qui e aiutaci ad informare ⬇️.

Articoli recenti

Rubriche