sabato 10 Dicembre 2022
HomeCultura e SpettacoliPeppe Celentano e Gabriella Cerino in giallo al Teatro Oberon con "La...

Peppe Celentano e Gabriella Cerino in giallo al Teatro Oberon con “La stanza di Veronica”

Grande attesa al Teatro Oberon di via Tasso, dove, tornando all’antica passione per il “giallo” l’attore e regista Peppe Celentano porterà in scena “La Stanza di Veronica” di Ira Levin. Per il pubblico, venerdì 11 e sabato 12 novembre alle 21, un testo teatrale intrigante, un capolavoro di altissima raffinatezza psicologica, dove nulla è come appare e tutto è costellato di sorprese, fino alla conclusione geniale. Un giallo psicologico, un thriller straordinario, proprio come quelli amati da “Movimenti di scena” che fa pensare e che stimola lo spettatore a studiare il personaggio fino a quando la soluzione non sarà chiara, al contrario di quanto sembrava. Con la compagnia completata da Gabriella Cerino, la stessa che ha curato anche i costumi e dagli altri attori Francesco Barra e Rosanna Grillà, il lavoro fa parte della grande produzione dello scrittore, drammaturgo e sceneggiatore statunitense Levin famoso per i film cult Rosemary’s baby, Trappola mortale e i Ragazzi venuti dal Brasile. La storia narra di Susan, una spregiudicata ragazza americana al suo primo appuntamento con un brillante avvocato di nome Larry. Al ristorante i due conoscono John e Maureen, una coppia di anziani signori che chiedono alla ragazza di travestirsi per una sera da Veronica, la giovane figlia della famiglia presso cui lavorano, morta di tisi. Lo scopo: dare un po’ di felicità agli ultimi giorni di Sissie, malata di cancro e sorella maggiore della ragazza. Susan accetta, innescando un complesso scambio di ruoli i cui risvolti inquietanti e drammatici condurranno verso un finale inaspettato. Per info e prenotazioni Teatro Oberon – Via T. Tasso n.296 ph. 3476965152

 

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti