mercoledì 21 Aprile 2021
HomeAttualitàPercorso di recupero per aggressori, via al protocollo Zeus

Percorso di recupero per aggressori, via al protocollo Zeus

Napoli. Stamattina, presso la sala Ammaturo della Questura di Napoli, il Questore Alessandro Giuliano e il Presidente del C.I.P.M. Campania – “Centro Italiano per la Promozione della Mediazione”, dott. Roberto Iannucci, hanno siglato il protocollo “Zeus”, un accordo di collaborazione in base al quale i destinatari dei provvedimenti di ammonimento del Questore per atti persecutori e violenza domestica saranno invitati presso il C.I.P.M. Campania per intraprendere, su base volontaria, un percorso di recupero, gestito da psicologi e criminologi clinici, che consenta loro di riconoscere le proprie responsabilità e di migliorare la gestione delle emozioni e il controllo dei propri impulsi.

Affrontare il problema della violenza dal punto di vista dei maltrattanti, offrendo loro la possibilità di modificare il proprio comportamento, rappresenta infatti una misura per ridurre le recidive.

Il protocollo “Zeus” contribuirà alla costruzione di un sistema di prevenzione basato su un efficace modello di rete tra tutte le istituzioni quotidianamente impegnate contro la violenza domestica o di genere.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti