giovedì 2 Dicembre 2021
HomeAttualitàPiantato l'albero della Legalità nella 219 di Brusciano

Piantato l’albero della Legalità nella 219 di Brusciano

Egea - Black Friday

Brusciano. Un luogo simbolo quello scelto dall’amministrazione comunale di Brusciano per piantare l’albero della Legalità. Un luogo importante che merita il giusto riscatto e che porta il nome di un giudice-eroe: Paolo Borsellino.
“Abbiamo scelto quell’area perché era nel degrado più totale”, si legge in una nota della maggioranza guidata dal sindaco Giacomo Romano, “Ricoperta di siringhe, rifiuti pericolosi e monnezza di ogni genere. Gli operai del Comune hanno lavorato sodo per giorni. L’area è stata ripulita e bonificata per poter accogliere l’albero. Abbiamo così restituito decoro a quella che è una delle entrate del paese e allo stesso tempo abbiamo dato un importante segnale ai residenti della 219”. Un gesto che vuole essere il primo di altri. “L’Aministrazione c’è e lavorerà”, conclude il comunicato, “affinché questi luoghi siano sottratti al degrado, all’emarginazione e all’illegalità”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti