giovedì 22 Aprile 2021
HomeAppuntamentiPlastic Free lancia il primo "Plogging Day": cos'è e cosa fare per...

Plastic Free lancia il primo “Plogging Day”: cos’è e cosa fare per partecipare

Tenersi in forma facendo jogging aiutando contemporaneamente a pulire l’ambiente: è questo lo scopo di Plastic Free che ha organizzato per domenica 21 marzo il primo “Plogging Day“. Il plogging consiste, appunto, nel raccogliere i rifiuti mentre si corre.

Ma come la mettiamo con i vari divieti anti-Covid, soprattutto se ci si trova in zona rossa?

La risposta possiamo trovarla nell’articolo 41 del Dpcm Draghi che disciplina l’attività motoria e l’attività sportiva:

È consentito svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione purché comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona e con obbligo di utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie. È altresì consentito lo svolgimento di attività sportiva esclusivamente all’aperto e in forma individuale.

Dunque una “corsetta” in solitaria, in prossimità della propria abitazione, è consentita. In questo modo mentre si svolge attività fisica si raccolgo i rifiuti che si incontrano durante il percorso.

Come partecipare?

I vari referenti e attivisti di Plastic Free stanno fornendo indicazioni nei gruppi social dedicati all’associazione ambientalista. Ecco tutto ciò che bisogna fare:

  • Per prima cosa bisogna iscriversi cliccando QUI. Dopo la registrazione (ovviamente gratuita) si riceverà tramite email un pettorale personalizzato che dovrà essere stampato e ritagliato;
  • Uscire domenica 21/03/2021 entro i limiti consentiti e fare una corsa o una passeggiata raccogliendo i rifiuti che si vedono;
  • Documentare la propria azione con un selfie mostrando anche il pettorale e il bottino di rifiuti, specificando dove si è raccolto e quanti sono i km ripuliti;
  • Fare un post sul gruppo Facebook di Plastic Free Walk oppure su Instagram taggando @plasticfreeit.
In questo modo si potrà vincere la borraccia di Plastic Free e si aiuterà l’associazione a raggiungere l’obiettivo di ripulire 10.000 km entro il 2021.

Plogging Day a Pomigliano d’Arco

Il referente di Plastic Free Pomigliano, Francesco Gallina, ci comunica che “domenica dopo la raccolta con inizio libero, ci vedremo alle 11.30 al Comune di Pomigliano dove scatteremo la foto che pubblicheremo sulla pagina Plastic Free e poi porteremo le buste con la plastica all’ Isola Ecologica che, per l’occasione, sarà aperta per noi dalle 12:00 alle 12:30″

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti