sabato 22 Gennaio 2022
HomeComunicati stampaPoggiomarino, al via il progetto alternanza scuola-lavoro

Poggiomarino, al via il progetto alternanza scuola-lavoro

Poggiomarino. Siglato l’accordo tra l’ente comunale e la scuola Istituto Tecnico Commerciale Geometra e Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” per il progetto di alternanza scuola-lavoro che si terrà a Longola, presso il sito archeologico del paese.
Alla presenza della dottoressa Antonietta De Rosa, capo settore ufficio Ragioneria e Finanza, e dell’assessora Maria Carillo con delega a Longola che seguirà personalmente i quindici ragazzi impegnati, il sindaco Maurizio Falanga e la preside Olimpia Maria Savarese hanno firmato il documento che permetterà agli studenti delle terze e quarte classi di “formarsi lavorando”.

Il progetto si pone l’obiettivo di realizzare una esperienza formativa che permetta ai ragazzi di riscoprire in chiave didattica ed interattiva i beni culturali del territorio di Poggiomarino. “L’attenzione a Longola da parte di giovanissimi e la scoperta sul posto della vita, degli usi e costumi dei Sarrasti contribuirà i discenti ad avere una idea della storia più completa di ciò che hanno dopo lo studio teorico” spiega Savarese emozionata all’incontro con i rappresentanti comunali.
“Sempre più vicino ai giovani, alla loro formazione che non può prescindere dalla conoscenza della storia del loro paese natìo” aggiunge il primo cittadino Maurizio Falanga.
“Mi onora particolarmente avere la possibilità di seguire i ragazzi durante la loro formazione, il progetto sarà interattivo per poter coinvolgere quanti più studenti possibili. Così i ragazzi scelti per l’alternanza scuola-lavoro potranno essere accompagnatori di allievi più piccoli” chiosa l’assessora Carillo con delega a Scuola e a Longola. 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti