mercoledì 25 Maggio 2022
HomeSportPoggiomarino, l’amministrazione plaude ai talenti sportivi

Poggiomarino, l’amministrazione plaude ai talenti sportivi

Poggiomarino. La Poggiomarino giovane e sportiva è sul tetto d’Italia. Se è vero che la Nazionale di calcio maschile non si è qualificata per i Mondiali, per la Nazionale di calcio femminile, che proprio da luglio prossimo diverrà sport agonistico, Poggiomarino ha molto da sorridere.

È la poggiomarinese Giusy Miranda l’unica fisioterapista donna dello staff della Nazionale femminile di calcio.

Classe 85, Giusy, ha prima militato in innumerevoli squadre di calcio come calciatrice e poi dopo anni di studio è diventata una fisioterapista sportiva d’eccellenza. Una eccellenza che non dimentica mai le sue origini.

“Lavorare per la Nazionale Italiana è per me motivo di grande orgoglio. Ho cominciato nel 2013 con il Settore Giovanile e Scolastico e nel 2019 sono diventata Fisioterapista delle Squadre Nazionali Femminili” afferma Miranda raccontando il suo meritato traguardo. “Essere l’unica fisioterapista donna di tutte le Nazionali maschili e femminili della Figc è un grande privilegio e sono sempre grata a tutti coloro che hanno creduto in me e continuano a farlo. Sono tante le esperienze che mi hanno lasciato emozioni indimenticabili:  l’ultima è questa appena vissuta, la seconda fase di qualificazione all’Europeo Under17, che abbiamo disputato in Portogallo, dopo la prima fase di qualificazione in Svezia  Una squadra di ragazzine che abbiamo preso a giugno, reduci da due anni di inattività per via del Covid. Non avevano avuto la possibilità di vivere altre esperienze prima di quella nazionale, eppure ci hanno lasciato tanto sia dentro che fuori dal campo. Lavorare con le giovani è una grande responsabilità e noi dello Staff diamo sempre il massimo affinché possano vivere un’esperienza che ricorderanno a vita. Inoltre lavorare con professionisti di eccellenza migliora anche le mie conoscenze che poi metto a disposizione anche dei pazienti del mio Studio professionale di Riabilitazione Sportiva .Ho sempre lavorato con dedizione e umiltà e credo che una fisioterapia mirata, basata sulla prevenzione, possa essere fondamentale in termini di resa e performance per l’atleta.

Il calcio femminile è in continua crescita rispetto ai tempi in cui giocavo io. Sono contenta però che il mio nome, prima da calciatrice e ora da Fisioterapista continui ad essere legato a Poggiomarino e che quindi anche la nostra piccola realtà sia conosciuta in tutta Italia e perché no nel mondo” si racconta il talento poggiomarinese accolto con gioia dal sindaco Maurizio Falanga e dall’assessora allo Sport Maria Carillo.

Sul tetto d’Italia anche i ballerini Salvatore Izzo e Teresa Annunziata, campioni italiani di standard e latini per la categoria 16-18 anni seguiti dal maestro di ballo Gabriele Cretoso.   “Mi emoziona sapere che la nostra Poggiomarino è ricca di ragazzi talentuosi. Lo sport richiede impegno, coraggio e gratitudine. E notare che i talenti del nostro paese non dimenticano da dove sono partiti, mi rende orgogliosa” chiosa Carillo.

Articoli recenti