domenica 29 Gennaio 2023
HomePoliticaPoggiomarino, l’anno comincia con una pioggia di finanziamenti

Poggiomarino, l’anno comincia con una pioggia di finanziamenti

Poggiomarino. Il settore Lavori pubblici comincia l’anno amministrativo con una pioggia di finanziamenti, da questa mattina, già in gara.

Cifre blu per il settore seguito dal vicesindaco Luigi Belcuore. Da oggi si è concretamente al lavoro per la realizzazione di due asili nido che nasceranno  presso la scuola Giovanni Falcone ed in via Papa Giovanni XXIII.

 

Per la scuola di via V. Giuliano prevista la realizzazione di una mensa scolastica. Si è appena chiuso un anno soddisfacente ed impegnativo per gli uffici comunali che, ora, stanno seguendo l’avvio dei lavori di rigenerazione urbana.

 

“Abbiamo chiuso in bellezza un anno pienissimo. Abbiamo lavorato ogni giorno per ottenere risultati che sono sotto gli occhi di tutti. Oggi comincia un nuovo capitolo per Poggiomarino, mandare in gara lavori che permetteranno alla nostra cittadina di cambiare totalmente look, avere più servizi e scuole più efficiente mi inorgoglisce particolarmente. Ringrazio il mio sindaco, la mia squadra, l’assessora alla Scuola Maria Carillo ed i tecnici, dall’architetto Del Sorbo a tutti i dipendenti per il lavoro incessante di queste ultime settimane” afferma il vicesindaco Luigi Belcuore, soddisfatto e certo dell’evoluzione del paese.

 

“Un anno nuovo che comincia con una grande bella notizia per la nostra Poggiomarino. Per la mia squadra di governo sarà una grande opportunità. Ci misureremo con dei progetti mai realizzati prima. Siamo già al lavoro per opere mai avute a Poggiomarino. L’anno scorso abbiamo gettato le basi perché il 2023 potesse essere l’anno della svolta per la nostra città. E così sarà” annuncia il primo cittadino Maurizio Falanga.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti