domenica 29 Gennaio 2023
HomeAppuntamentiPoggiomarino, ultima tappa per “Dal Sarno al Vesuvio”

Poggiomarino, ultima tappa per “Dal Sarno al Vesuvio”

Poggiomarino. Domenica 18 dicembre si terrà l’evento di chiusura del progetto “Dal Sarno al Vesuvio”.

A quindici giorni dal taglio del nastro avvenuto a Longola alla presenza del sindaco di Poggiomarino Maurizio Falanga ed dei primi cittadini di Boscoreale, Striano e Terzigno, termina la kermesse dedicata al turismo esperienziale a Poggiomarino, presso l’area mercatale “Mimmo Bonagura”.

 

Dalle 10 del mattino previsti mostra espositiva e degustazioni. Nel tardo pomeriggio ci sarà lo spettacolo comico degli Arteteca, la sfilata del tessile presentata da Maria Mazza, chiuderà il concerto di Monica Sarnelli. Dal Sarno al Vesuvio è un programma cofinanziato dal Poc Campania 2014- 2020.

 

A seguire passo passo l’organizzazione dei vari eventi è stata  l’assessora agli Eventi del comune di Poggiomarino,ente capofila, Rachele Sorrentino che racconta il suo entusiasmo: “ho seguito personalmente tutto il progetto. Ringrazio tutti i comuni che hanno prodotto eventi curati e di alta levatura culturale. Il percorso turistico si chiude con gli spettacoli e con le degustazioni agroalimentari e vitivinicole che vanno a sancire l’evento “Calici e Cotone” che valorizza tessile e vitivinicolo dei nostri territori” spiega Sorrentino. Ad invitare tutti all’ultima giornata della kermesse è il sindaco del comune capofila del progetto, Maurizio Falanga: valorizzare il nostro territorio, le nostre specialità in contesti curati ed animati da musica e spettacolo è il modo più interessante per ricordare quanto di bello e buono possa offrire Poggiomarino, possano offrire i territori viciniori. Vi aspettiamo domenica per la festa delle nostre terre”.

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti