venerdì 14 Maggio 2021
HomeItaliaPolizia di Stato, la nipote di Emanuela Loi diventerà poliziotta

Polizia di Stato, la nipote di Emanuela Loi diventerà poliziotta

MONASTIR. Una notizia che sta emozionando tutta Italia, la nipote di Emanuela Loi, la giovane poliziotta uccisa nel 1992 a soli 25 anni nella strage di via D’Amelio a Palermo, diventerà poliziotta. L’agente Loi faceva parte della scorta del giudice Paolo Borsellino, barbaramente assassinato dalla mafia, poco dopo l’altra terribile strage, quella di Capaci, dove trovarono la morte il suo collega Falcone la moglie Francesca Morvillo e tre agenti di polizia. Una mattanza compiuta da Cosa Nostra e in quegli anni l’Italia vide scorrere tantissimo sangue innocente. Il nome di Emanuela è balzato,quindi, nuovamente su tutti i quotidiani d’Italia, la sua 28enne nipote, nata 5 mesi dopo dal suo assassinio è entrata nella grande famiglia della polizia di Stato. La giovane, che porta lo stesso nome e cognome della sua valorosa zia, indosserà l’eroica divisa e sicuramente sarà pronta a difendere la giustizia a tutti i costi, proprio come fece 29anni fa la prima e leggendaria Emanuela, in prima linea contro la mafia.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti