sabato 1 Ottobre 2022
HomePoliticaPollena. Europee, in diretta il sorteggio degli scrutatori

Pollena. Europee, in diretta il sorteggio degli scrutatori

POLLENA TROCCHIA. Europee del 25 maggio, questa mattina la commissione elettorale comunale effettuerà il sorteggio pubblico tra i 1028 nomi degli scrutatori inseriti nell’albo dell’Ufficio elettorale dell’Ente.

Un bambino dal pubblico estrarrà a caso i nomi dei 48 scrutatori titolari e dei 48 supplenti. Il sorteggio sarà visibile anche dal web: l’estrazione sarà filmata e pubblicata sul blog istituzionale del Comune. Il capogruppo all’opposizione Francesco Addato (Per il Bene in Comune), ha chiesto un sorteggio tra giovani e disoccupati del territorio: “La normativa vigente in materia permette un’ampia discrezionalità – dice Addato – per questo abbiamo proposto con un documento formale, l’introduzione di un criterio che agevoli le categorie più bisognose del contributo corrisposto per tale servizio restringendo il sorteggio ai giovani ed ai disoccupati residenti nel nostro territorio. Abbiamo chiesto di concordare l’utilizzo di un sorteggio in seduta pubblica per la scelta degli scrutatori – conclude – definendolo come l’unica pratica di democrazia e trasparenza“. Daccordo il primo cittadino Francesco Pinto, nonchè presidente della Commissione elettorale sul sorteggio degli scrutatori: “Così come avvenuto nella precedente tornata elettorale per le amministrative – dice il sindaco – ho proposto alla commissione di ricorrere al sorteggio pubblico per la nomina degli scrutinatori, I componenti della commissione hanno accolto la proposta e manifestato la volontà di utilizzare questo strumento di trasparenza e legalità che crea un sistema di pari opportunità”. Oggi, dunque, dopo la riunione di consiglio della commissione elettorale, nell’aula consiliare “Falcone e Borsellino” i cittadini potranno assistere al sorteggio e incrociare le dita sperando che il proprio nome venga estratto dall’urna.

 

 

fonte di Patrizia Panico da Il Mattino area sud-costiera

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti