giovedì 21 Ottobre 2021
HomePoliticaPomigliano. Alle Regionali l'assessore De Cicco: "Per amore della mia terra"

Pomigliano. Alle Regionali l’assessore De Cicco: “Per amore della mia terra”

POMIGLIANO D’ARCO. Scende in campo per le Regionali 2020, l’assessore uscente alle Politiche Sociali del Comune di Pomigliano d’Arco Mattia De Cicco. Con i colori di “Italia Viva” sostiene il governatore Vincenzo De Luca nelle elezioni del 20 e 21 settembre. “L’amore per la mia terra mi ha spinto a candidarmi” dichiara De Cicco nell’intervista.

Perché la scelta di candidarsi alle Regionali e non per le Comunali di Pomigliano?

Una una decisione molto sofferta, io sono legato visceralmente alla mia città, sono stato assessore alle Politiche Sociali ed ho profuso il massimo impegno per migliorare questo settore, ottenendo discreti risultati che sono sotto gli occhi di tutti. Proprio questo amore per la mia terra mi ha spinto a candidarmi alle elezioni Regionali per creare un “ponte” diretto tra la Regione ed il mio territorio, ovviamente, inteso come l’intera provincia napoletana.

Qual è il motivo che l’ha spinta a scendere in campo con Italia Viva?

Italia Viva è un progetto ambizioso, un progetto fatto di persone, un gruppo coeso che ha come unico obiettivo il benessere della nostra amata Campania, scevro da preconcetti e preclusioni politiche, unito attorno alla figura del nostro presidente Vincenzo De Luca che tanto ha fatto per questa terra e tanto farà ancora. Ho avuto modo di confrontarmi con gli altri colleghi ed ho sentito ardente la voglia di dare un contributo fattivo alla crescita della Campania.

Quali temi intende portare all’attenzione del Consiglio regionale qualora venga eletto?

Le mie battaglie sono state finora per il sociale, per il quale sento una predilezione naturale. Il mio intento è dare risposta alle istanze degli “ultimi”, tendere la mano a chi, in questo periodo post Covid-19, trova difficoltà a risalire la china. Abbiamo tanto da fare dobbiamo sfruttare le potenzialità della nostra terra, le nostre eccellenze e dare la possibilità ai giovani di sfruttare tali potenzialità agevolandoli in maniera concreta.

Perché gli elettori dovrebbero votarla?

Chiedo il sostegno degli elettori per continuare il lavoro già iniziato, intendo portare le mie esperienze organizzative e politiche, che ho acquisito in questi anni, in Regione. Invito tutti a valutare quello che ho già fatto; non chiedo il voto sulle promesse ma su un progetto ben strutturato che ha già dato ottimi risultati, sarei contento di poter far visionare ad ogni singolo elettore come ho rivoluzionato la gestione dei servizi sociali sul mio territorio portandoli a diventare un modello da esportare.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti