giovedì 21 Ottobre 2021
HomeCronacaPomigliano, incidente mortale nella notte: perde la vita un 20enne di Saviano

Pomigliano, incidente mortale nella notte: perde la vita un 20enne di Saviano

Pomigliano d’arco.

Per motivi ancora da accertare, il guidatore ha perso il controllo del veicolo. Sbalzato dall’abitacolo, 20enne muore sull’asfalto: viaggiava con altri amici di Nola e Saviano.

Ennesimo sabato sera di sangue nel napoletano. Un tragico incidente è avvenuto intorno alle ore 2:30 lungo la strada statale 162, che collega Napoli ai paesi vesuviani, nel territorio di Pomigliano D’Arco. A perdere la vita è stato un ragazzo di venti anni, P.S., originario e residente a Saviano (Napoli).

L’auto, una Renault modello Modus, a bordo della quale viaggiavano quattro ragazzi, per cause ancora in corso di accertamento ha urtato contro il guardrail.

Tre ragazzi, nel violento impatto, sono stati sbalzati fuori dall’abitacolo come la vittima che siedeva sui sedili posteriori. Per lui però non c’è stato nulla da fare, il suo cuore ha smesso di battere quando sono arrivati i soccorsi si è potuto soltanto accertarne il decesso. I tre amici, invece, sono ricoverati in ospedale le loro condizioni non desterebbero preoccupazioni. Il gruppo di amici rientrava da Napoli, dove aveva partecipato ad una serata della movida partenopea. Sulla dinamica del sinistro stradale indagano i militari dei carabinieri della stazione di Pomigliano D’Arco, guidati dal maresciallo Valerio Scappaticci.

Seguono aggiornamenti.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti