Home Cultura e Spettacoli Pomigliano, un Natale di luci, cultura e spettacoli: il programma del “WinterFestival”

Pomigliano, un Natale di luci, cultura e spettacoli: il programma del “WinterFestival”

Pomigliano. Tutto pronto per il Natale di Pomigliano: il sindaco Gianluca Del Mastro nel corso di una conferenza stampa ha svelato la programmazione natalizia “PomigianoWinterFestival”. Nonostante il Covid torni a far paura, le varie attività festive andranno avanti su spinta sia del Governo che della Regione Campania ma sempre con le dovute precauzioni come specificato dal sindaco in apertura di conferenza:

“L’intenzione del Governo e in parte della Regione Campania è quella di non frenare gli eventi natalizi. Non è soltanto la romantica costatazione di ritornare alla normalità delle nostre vite ma c’è anche un ulteriore aspetto importante. Nel mondo degli eventi, delle manifestazioni, esiste una intera economia che ovviamente necessita di ritornare a ‘vivere’. Questo però non significa che non ci siamo posti il problema della sicurezza. Ad oggi il Governo non pone limitazioni di alcun genere se non green pass o super green pass e poi noi, in maniera autonoma, prenderemo ulteriori misure di sicurezza. Nel caso di aumento sensibile dei casi potremmo sospendere, rinviare o cambiare location di qualche evento. L’unica limitazione arriva dal presidente De Luca che la notte del 31 vorrebbe evitare le grandi feste a Piazza Plebiscito o nelle altre piazze campane…”

Per quanto riguarda il programma natalizio pomiglianese risulta essere ben definito e variegato. Per un mese la città vivrà immersa tra musica, cultura, danza, spettacoli e solidarietà. Si parte domenica 5 dicembre con un omaggio a Enrico Caruso in occasione del centenario della sua morte. L’ 8 dicembre poi ci sarà la tanto attesa accensione delle luminarie e delle proiezioni che saranno presenti anche nelle periferie come avvenuto già lo scorso anno. Il sindaco prova a spegnere sul nascere eventuali polemiche sul costo delle luminarie: “La spesa sostenuta è al di sotto della spesa media effettuata dai Comuni del vicinato. Poi i soldi arrivano anche da finanziamenti/bandi a cui abbiamo partecipato”. In occasione dell’accensione delle luminarie si esibirà il Coro ‘Golden Gospel Voices’.

Ci saranno poi concerti di musica classica nelle chiese, una mostra d’arte presepiale del ‘700 napoletano, presepe vivente alla Masseria Visone, il villaggio di Natale al Parco delle Acque, eventi di solidarietà organizzati da Telethon, rappresentazioni teatrali, Pomigliano Danza ospiterà audizioni e lezioni di Danza Classica con importantissimi ospiti internazionali, la comicità di Mino Abbacuccio e Tony Tammaro Show a cura di Confcommercio Pomigliano, musica popolare, il tradizionale Gran Galà del Pomo d’Argento e la classica Befana del Vigile a chiudere le festività il 6 gennaio.

Questo e molto altro nel Natale di Pomigliano. Clicca sulla foto per visionare il programma completo

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Nessun commento