lunedì 14 Giugno 2021
HomeAppuntamentiPomigliano, prima raccolta di gruppo di Plastic Free: appuntamento il 16 maggio

Pomigliano, prima raccolta di gruppo di Plastic Free: appuntamento il 16 maggio

Pomigliano. A Pomigliano è tutto pronto per la prima raccolta di gruppo di Plastic Free. Ovviamente distanze e mascherine saranno sempre garantite. L’evento è fissato per domenica 16 maggio e hanno aderito non solo i volontari dell’associazione pomiglianese ma anche tanti altri “ospiti”.

Francesco Gallina, referente Plastic Free Pomigliano, ci svela i dettagli:

Fino a questo momento abbiamo fatto solo raccolte individuali per il problema Covid. Quindi la raccolta veniva effettuata individualmente per le strade della città per poi riunirci alla fine. Ora invece abbiamo la possibilità di partecipare in gruppo e chiaramente manterremo le distanze e la mascherina sarà d’obbligo. Ci ritroveremo al Parco delle Acque e ho scelto questo posto perchè ha davvero bisogno di essere ripulito. Poi ci sposteremo sulla pista ciclabile dell’ex Circumvesuviana e stradine limitrofe. Questa volta non raccoglieremo solo plastica ma anche carta, vetro, secco e rifiuti ingombranti. Ovviamente differenzieremo tutto. Ho preso già accordi con l’assessore e il Comune ci fornirà le buste per la raccolta. A fine raccolta lasceremo tutti i rifiuti al Parco delle Acque in un posto prestabilito e saranno ritirati dal camion dell’ENAM. Rispetto alle altre raccolte la differenza sarà sostanziale…

Contatterò anche gli scout e ho già avuto l‘appoggio dell’Associazione Nazionale Carabinieri. E’ entusiasta di partecipare con noi. In sostanza si tratta di un evento aperto a tutti, nessuno escluso. Infatti verranno volontari anche di altre città. Basta contattarmi e vi dirò cosa fare per partecipare…

Voglio che sia anche una festa. L’invito è esteso anche ai bambini, chiedo ai genitori di firmare solamente una liberatoria perchè potranno essere fotografati durante l’evento

Ecco il contatto del referente Plastic Free, Francesco Gallina:

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti