giovedì 9 Febbraio 2023
HomeAppuntamentiA Pomigliano si "semina vita", tutto pronto per la "Festa dell'Albero" a...

A Pomigliano si “semina vita”, tutto pronto per la “Festa dell’Albero” a Masseria Mattiello

Pomigliano. Tutti pronti per “sporcarsi le mani di terra” in occasione dell’attesa “Festa dell’Albero” a Masseria Mattiello a Pomigliano d’Arco. L’ evento si terrà domenica 27 novembre a partire dalle ore 10:00.

La manifestazione è stata organizzata dal Comitato MassAria Mattiello che da anni lotta per la cura e la riqualificazione dello slargo situato all’incrocio fra via Masseria Mattiello e Viale Giovanni Falcone e che per troppo tempo è stato luogo di degrado, di abbandono e di sversamenti illeciti di rifiuti. Soltanto la fatica, il sudore, la sofferenza, la lotta dei membri di questo Comitato ha restituito valore e dignità all’intera area. Un impegno e una perseveranza che è stata più forte dell’indifferenza della politica.

Proprio in tale ottica si continuerà a “seminare vita” in questo luogo simbolo per l’intera Città con la piantumazione di alberi di ulivi ed oleandri, una vera e propria festa che avrà l’obiettivo di promuovere la valorizzazione degli alberi e del territorio nel quale cresceranno, la salvaguardia dell’ambiente e la riduzione dell’inquinamento.

Molto soddisfatto Antonio Mattiello, il presidente del Comitato MassAria Mattiello, che sui social dichiara: “Per noi la cura di questo spazio ha una valenza enorme, ancestrale. Non permette di voltarci dall’altra parte. Dalla parte di chi per anni ne ha fatto oggetto di sversamenti e degrado: terra di nessuno. Grazie a tutti coloro che sempre più numerosi e spontaneamente si uniscono al nostro progetto!”

Alla “festa” prenderanno parte anche Sergio Costa e Carmela Auriemma del Movimento 5 Stelle e da sempre convinti sostenitori delle iniziative del Comitato. Saranno, inoltre, ospiti il comandante della polizia locale pomiglianese Luigi Maiello e il comandante del Corpo Forestale di Marigliano Alessandro Cavallo, due figure simbolo della lotta alle ecomafie e agli ecoreati.

Leggi anche:

Pomigliano. Ritorno al passato per Masseria Mattiello, tra cultura e lotta per la difesa dell’ambiente

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti