martedì 27 Settembre 2022
HomePoliticaA Pompei alleanza Pd-Fi, D'Anna (Gal): “Da Forza Italia ambiguità per coprire...

A Pompei alleanza Pd-Fi, D’Anna (Gal): “Da Forza Italia ambiguità per coprire debolezza”

POMPEI . “E’ ben strano l’atteggiamento assunto dal coordinamento regionale e da quello provinciale di Forza Italia nel Comune di Pompei, dove il partito, con grande sorpresa, ha deciso di sostenere, con il proprio simbolo, il candidato sindaco Franco Gallo appoggiato, con altrettanta ufficialità, anche dal PD”.

Così, in una nota, il senatore Vincenzo D’Anna, vicepresidente del gruppo Grandi Autonomie e Libertà, eletto a palazzo Madama nelle liste campane del Pdl.
D’Anna ricorda come “tempo addietro, fu il presidente Berlusconi, opportunamente sollecitato dalla dirigenza locale, a chiedere agli amici di Forza Campania un atteggiamento di responsabilità affinché non si presentassero liste con quel simbolo che potessero, in qualche modo, disorientare il nostro elettorato, favorendo il centrosinistra”. Ebbene, fa notare ancora il parlamentare del GAL: “l’appello del Cavaliere non cadde nel vuoto. Tuttavia tale ‘disorientamento’ rischia ora di verificarsi a Pompei dove FI cammina addirittura a braccetto con il Partito Democratico”.
“Mi auguro – conclude D’Anna – che tale ambiguità politica resti circoscritta a Pompei e che non sia, come invece temo, un mero espediente per coprire la debolezza e l’incapacità del coordinamento provinciale di Forza Italia di non aver né saputo, né potuto presentare le liste nella città degli Scavi”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti