domenica 25 Settembre 2022
HomeCronacaPortici. Aggredita dal marito si risveglia nella vasca da bagno

Portici. Aggredita dal marito si risveglia nella vasca da bagno

PORTICI.Durante l’ennesima discussione nata per futili motivi, un 43enne di origini ucraine picchia i figli e poi la compagna di vita.
Il colpo più forte arriva alla testa della donna che sviene. Per farla rianimare l’uomo la porta in bagno, la distende in vasca e le tira acqua in faccia.
Passa qualche minuto e i carabinieri della stazione di Portici ricevono una richiesta di aiuto da uno dei figli, stufo delle continue vessazioni e violenze subite.
L’uomo, un 43enne di origini ucraine, è stato denunciato per maltrattamenti e immediatamente allontanato dalla casa familiare. Applicato anche il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle persone offese.
Per la donna e i bambini – anche loro di origini ucraine – le cure del 118 intervenuto sul posto.

 

 

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti