mercoledì 8 Dicembre 2021
HomePoliticaPortici. Foto “fake” per testimoniare lavori di manutenzione stradale. M5S: “Amministrazione al...

Portici. Foto “fake” per testimoniare lavori di manutenzione stradale. M5S: “Amministrazione al tramonto”

Portici. Il Movimento 5 Stelle di Portici denuncia ancora una volta un episodio anomalo da parte dell’amministrazione comunale. Questa volta, il sindaco ha postato sul proprio profilo Facebook un annuncio con cui ribadisce che sono in corso dei lavori di manutenzione stradale in città con tanto di foto allegata. Tuttavia, l’immagine utilizzata dal primo cittadino, che dovrebbe testimoniare i lavori, è una foto scaricata da Google e che riguarda un’altra città.

“Per mostrare dei lavori stradali, invece di utilizzare foto della nostra città è costretto a prendere foto a caso da Google – spiega il Movimento 5 Stelle -. Ciò significa che a queste operazioni di propaganda politica non ci crede più nessuno, forse nemmeno lui. Chissà poi se utilizzando questa foto e non citando la fonte, ha violato il diritto d’autore? La cosa ancor più incredibile è che a pochi mesi della fine di quest’altra consiliatura ha ancora il coraggio di parlare dell’asse mercatale. Non passa giorno in cui non si verifica un incidente e deve intervenire l’ambulanza per soccorrere qualche cittadino inciampato. Nel 2017, il Sindaco pubblicava post riguardante sempre la problematica atavica dell’asse mercatale: Siamo quasi nel 2022 e l’asse mercatale è in condizioni vergognose da tantissimi anni ormai. Questa consiliatura sarà ricordata soltanto per l’aumento delle tasse, un attacco continuo alla democrazia e alle offese nei confronti di tutti coloro che avevano un pensiero diverso dal suo”.

Fari ancora accesi del Movimento 5 Stelle che continua, così, a denunciare le anomalie dell’attuale amministrazione comunale, in particolare per quanto riguarda le numerose lacune proprio in termini di viabilità e manutenzione stradale: “Siamo convinti – concludono i consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle – che è giunto il momento di cambiare e di dare la parola ai cittadini”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti