martedì 31 Gennaio 2023
HomeCronacaPregiudicati aggrediscono polizia locale, un agente ferito

Pregiudicati aggrediscono polizia locale, un agente ferito

Marigliano. Ieri durante i controlli disposti dalla amministrazione comunale per rendere serena e sicura la vigilia di capodanno é accaduto un fatto gravissimo: l’aggressione degli agenti da oarte di due pregiudicati. Il personale della polizia locale, verso le ore 18.10, stazionava a corso Umberto nelle vicinanze del Comune per la presenza di numerose auto in divieto di sosra che impedivano il passaggio di un mezzo di soccorso.
Attendevano, per circa venti minuti sul posto, che i conducenti dei veicoli spostassero le auto in divieto per evitare probekmi di ordine pubblico . Alla fine della attività restava fermo in divieto soltanto un veicolo che intralciava il traffico.
Il veicolo veniva sanzionato da due agenti donne della municipale mentre il comandante Emiliano Nacar e altri due agenti si trovavano nel lato della villa comunale.
Da lontano notavano che le agenti erano in difficoltà e venivano loro dato ausilio.
Da subito il comandante della polizia locale invitava alla calma i due soggetti che avevano tentato l’aggressione, invitandoli a spostare il veicolo per permettere il regolare svolgimento della circolazione.
A tale invito il passeggero dell’automobile, poi identificato in un noto pregiudicato del circondario, minacciava di morte il comandante Nacar.
Uno degli agenti neoassunti invitava alla calma i soggetti ammonendoli della loro condotta, ma di tutta risposta entrambi gli uomini continuavano con la violenza e le minacce.
A questo punto fingendo di allontanarsi uno dei due aggrediva con calci e pugni gli agenti ma all’ atto di essere fermati si davano alla fuga tra una moltitudine di passanti.
Il comandante della polizia locale ne ha disposto l’ immediata identificazione, mente uno degli agenti veniva trasportato all’ ospedale di Nola dove riportava una prognosi di 5 giorni (salvo complicazioni) per ferite e contusioni.
Di concerto con la locale Stazione dei carabinieri le indagini della polizia locale di Marigliano portavano alla prima e certa identificazione dell’aggressore noto pregiidicato.
La seconda identificazione è in corso.
“Chiederemo la emissione di un provvedimento restrittivo alla procura competente”, dichiara il comandante Nacar, “Non arretriamo di un passo sulla sicurezza e la lotto contro la criminalità.
Chiederemo la chiusura di locali al questore con frequentazione di pregiudicati”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti