mercoledì 25 Novembre 2020
Home Appuntamenti Premio S. Gennaro Day 2019: tra gli ospiti Mara Venier e Gigi...

Premio S. Gennaro Day 2019: tra gli ospiti Mara Venier e Gigi Finizio

Venerdì 27 settembre alle 21 sul Sagrato del Duomo di Napoli, ritorna il Premio San Gennaro Day, la kermesse autunnale della città che onora il Prodigio del Santo Patrono napoletano riconoscendo, tra i nomi dell’imprenditoria, della musica, della cultura e della meridionalità, le eccellenze.

La manifestazione, la cui direzione artistica è curata da Gianni Simioli, ideatore e mattatore della kermesse prodotta dalla Jesce Sole, vedrà avvicendarsi ospiti che ogni giorno rappresentano la parte positiva e produttiva della città di Napoli e che in qualche modo rappresentano un miracolo terreno ognuna nel proprio settore.

Quest’anno, tra i premiati, c’è Mara Vanier: una donna, un’artista che ha saputo, mai rinnegando le sue radici ricamate di merletti, delicate come vetro soffiato, intrise di acqua di laguna, esprimere una solarità tipicamente mediterranea che le fa esternare la sua particolare affinità con la città partenopea, tanto da impersonificare uno spot pro Napoli veicolato dal suo elegantissimo salotto televisivo.
- Advertisement -

Oltre a Mara Venier tra premiati il regista Saverio Costanzo per la fiction di successo ‘Amica Geniale’, il dj Joseph Capriati, l’influencer Ilaria Di Vaio, il cantautore Gigi Finizio;

l’attore Benedetto Casillo; il magistrato Catello Maresca; Geolier, giovanissimo fenomeno della scena rap napoletana; l’attrice Pina Turco, Levente Király, regista del film biografico su Bud Spencer; il cantautore Livio Cori; Luca Carnevale, premiato nella sezione ‘Arte’; l’imprenditore Carlo Martello. Da questa edizione è stato, inoltre, istituito il Premio alla memoria del compianto Rosario Padolino, il commerciante di via Duomo, tragicamente scomparso a causa della caduta di calcinacci staccatisi da un edificio.

- Advertisement -
Saverio Falco
Giovane studente, intraprendente, ricco di fantasia, creativo e gioioso. E' veramente un piacere avere tra noi autori, scrittori, giornalisti, filosofi, ma soprattutto ragazzi come quello odierno: un'anima che ama la cultura in tutte le sue sfaccettature, che trasmette un pensiero legato all'amore puro, dai sentimenti profondi. Nel 2012 fa il suo battesimo con la carta stampata, rivelando all'attenzione di noialtri lo spirito polivalente dell'esistenza. (A cura del poeta GIANNI IANUALE)
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Dalla generosità dei mariglianesi 100 tute di biocontenimento e tablet alla protezione civile “La salamandra”

Marigliano. Dall'arte e dalla generosità sono arrivati atti concreti. Accade a Marigliano grazie ad un gruppo nato su Facebook "L'arte per Marigliano" che ha permesso...

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Ecco le iniziative del Comune di S. Gennaro

San Gennaro Vesuviano. Il Comune si "tinge" di rosso per dire "no" alla violenza sulle donne. Ma non soltanto, altre iniziative saranno messe in...

Conferenza fiume Sarno: tra storia ed archeologia, videoconferenza del Rotary

Poggiomarino. Il Rotary Club Poggiomarino Vesuvio Est, nell’ambito del suo impegno per la salvaguardia e la conoscenza del territorio vesuviano, ha organizzato per giovedì...

Sanzionati per essersi spostati in un altro Comune senza motivazione, controlli a San Giuseppe

San Giuseppe Vesuviano. Controlli per verificare il rispetto della zona rossa. Questa mattina la polizia locale di San Giuseppe Vesuviano (agli ordini del tenente...

Sisma Irpinia, Ordine architetti: abbiamo imparato poco o nulla da tragedia

Da «Fate Presto» a «Fate Prima»: è necessaria una prevenzione civile NAPOLI – Alle 19.34 del 23 novembre 1980 la terra tremò per 90 secondi....
- Advertisment -