lunedì 10 Agosto 2020
Home Cronaca Prevenzione crimine Campania: poliziotti salvano una giovane coppia cinese.

Prevenzione crimine Campania: poliziotti salvano una giovane coppia cinese.

La Polizia di Stato corre in soccorso di due laureandi stranieri, vittime di uno scippo. Intere refertiva recuperata. Denunciato un 44enne dei Quartieri Spagnoli.

Due laureandi del conservatorio di Salerno, entrambi di nazionalità cinese,  grati per il tempismo con cui la Polizia di Stato è riuscita a recuperare i propri effetti personali, hanno voluto scattarsi un selfie con gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Campania, accorsi in loro aiuto.

I fatti risalgono alla tarda serata di ieri, allorquando i due giovani, poco più che venticinquenni, dopo aver assistito all’opera di Giuseppe Verdi “Rigoletto”, presso il Teatro San Carlo, si erano incamminati verso la Stazione Centrale di Piazza Garibaldi, per far rientro a casa.

- Advertisement -

Gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Campania, nel mentre erano in transito al Corso Umberto I, hanno notato, sul marciapiede opposto, un individuo che seguiva a debita distanza  i due cittadini di nazionalità cinese ed uno scooter che, a sua volta, procedeva lentamente dietro di loro.

Avendone intuito le intenzioni, i poliziotti, prontamente, hanno invertito il senso di marcia, notando l’individuo a bordo dello scooter che, in maniera fulminea, strappava la borsa indossata a tracolla dalla vittima.

L’intervento dei poliziotti consentiva di bloccare il complice, mentre tentava di salire in sella allo scooter del materiale scippatore.

G.P., 44 anni, mentre veniva identificato dagli agenti, riceveva sul telefono cellulare che aveva in tasca delle telefonate da parte dello scippatore, il quale voleva sincerarsi che il complice non fosse stato arrestato.

Grazie all’opera di mediazione della Polizia con il 44 enne fermato, che faceva da tramite con il suo amico, è stata ritrovata l’intera refurtiva.

I poliziotti, infatti, nei pressi dei contenitori dei rifiuti, ubicati in Corso Garibaldi angolo Via Casanova, hanno rinvenuto la borsa della vittima, completa degli effetti personali.

Il 44enne è stato denunciato dalla Polizia, in stato di libertà, per il reato di  favoreggiamento. Gli agenti, inoltre, hanno sequestrato all’uomo il suo telefono cellulare, dove in rubrica è custodita l’utenza telefonica dello scippatore, al fine della sua identificazione.

- Advertisement -
Saverio Falco
Giovane studente, intraprendente, ricco di fantasia, creativo e gioioso. E' veramente un piacere avere tra noi autori, scrittori, giornalisti, filosofi, ma soprattutto ragazzi come quello odierno: un'anima che ama la cultura in tutte le sue sfaccettature, che trasmette un pensiero legato all'amore puro, dai sentimenti profondi. Nel 2012 fa il suo battesimo con la carta stampata, rivelando all'attenzione di noialtri lo spirito polivalente dell'esistenza. (A cura del poeta GIANNI IANUALE)
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Regionali 2020, la lista “Per – le persone e la comunità” ufficializza le candidature

NAPOLI. Ufficializzate le candidature della lista “Per – le persone e la comunità” nella provincia di Napoli. Capolista sarà il direttore del carcere minorile...

Casamarciano. Assembramenti e movida incontrollata: il sindaco adotta nuove misure restrittive

Casamarciano. Divieti, telecamere e controlli a tappeto. A Casamarciano stop a soste selvagge con le nuove misure restrittive messe in campo dall'amministrazione comunale. Il...

S. Giorgio. La ricercatrice Spigno ed il suo gruppo a sostegno del candidato sindaco Marino

SAN GIORGIO A CREMANO. Un nuovo importante acquisto per lo schieramento che sostiene il candidato sindaco Giovanni Marino. A candidarsi con Marino anche Patrizia...

Associazione giornalisti vesuviani: “Cordoglio per la morte di Valeria Capezzuto”

Napoli. «Abbiamo appreso con profonda tristezza la scomparsa della collega Valeria Capezzuto. Ci stringiamo vicino alla sua famiglia e alla redazione napoletana del Tgr»....

Brusciano. I consiglieri Sposito e Travaglino chiedono le dimissioni del sindaco

Brusciano. A due anni dall’insediamento dell’amministrazione guidata da Giuseppe Montanile, i consiglieri Giuseppina Sposito e Rocco Travaglino prendono le distanze ufficiallizzando la loro...
- Advertisment -