lunedì 5 Dicembre 2022
HomeAppuntamentiPrevenzione e diagnosi delle degenerazioni maculari, visite gratuite

Prevenzione e diagnosi delle degenerazioni maculari, visite gratuite

SALERNO. A febbraio visite gratuite in Oculistica al P.O. di Eboli per la prevenzione e diagnosi delle degenerazioni maculari senili.

L’U.O.C. di Oculistica dell’ospedale di Eboli partecipa alla Campagna di Prevenzione e diagnosi delle degenerazioni maculari senili, effettuando visite gratuite agli utenti di età superiore ai 50 anni che non abbiano già una diagnosi di maculopatia, nei seguenti giorni: 4 – 5 – 11 – 12 – 18 – 19 – 25 e 26 febbraio 2020, dalle ore 14:00 alle 18:00  Gli utenti interessati dovranno effettuare la prenotazione online sul sito web www.curagliocchi.it , seguendo le istruzioni indicate.  L’iniziativa fa parte della Campagna Nazionale realizzata in collaborazione con il Centro CAMO (Centro Ambrosiano Oftalmico) e concordata con il Prof. Francesco Bandello, dell’IRCSS Ospedale San Raffaele di Milano.  La maculopatia è una malattia dell’occhio che si verifica quando la macula, ovvero la parte centrale della retina, si deteriora, e non garantisce più una visione centrale distinta. Come conseguenza di questo deterioramento, il soggetto perde parte della sua funzione visiva al centro del campo visivo e vede gli oggetti come distorti e sfocati. Quella “senile” è una delle forme più comuni e forse più conosciute di maculopatia, che esordisce dalla maturità in poi. E’ una malattia da non sottovalutare poiché è una delle più comuni cause di cecità senile al mondo.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti