sabato 6 Marzo 2021
Home Politica Primarie civiche Fdi-An, si a Pasquale Piccolo candidato sindaco

Primarie civiche Fdi-An, si a Pasquale Piccolo candidato sindaco

SOMMA VESUVIANA. Le primarie civiche del centrodestra lanciate da Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale a Somma Vesuviana hanno confermato Pasquale Piccolo quale candidato sindaco per il partito guidato da Giorgia Meloni.

Gli iscritti ed i simpatizzanti chiamati a raccolta durante la giornata di Sabato si sono espressi favorevolmente rispetto all’appoggio a Piccolo; su 300 votanti circa, 281 sono stati i SI, mentre in 23 non hanno ritenuto idoneo il candidato proposto da FdI-An.

“Le primarie a Somma Vesuviana rappresentano un esperimento rivoluzionario per l’intera coalizione di centrodestra”, ha dichiarato Marcello Taglialatela, Deputato napoletano di FdI-An.

“Abbiamo ritenuto indispensabile su questo comune, come su tutti gli altri che andranno al voto in Provincia di Napoli il prossimo 25 Maggio, dare voce al territorio rispetto alla scelta del Candidato Sindaco da sostenere, avviando un meccanismo di partecipazione e di coinvolgimento assolutamente necessario a ricucire lo scollamento che c’è tra i cittadini e la politica”, ha ribadito Taglialatela.

“Con le primarie – ha aggiunto Luigi Rispoli, Portavoce Regionale di Fdi-An – abbiamo affidato ai nostri elettori e simpatizzanti la scelta diretta del Candidato Sindaco da sostenere. Fratelli d’italia – Alleanza Nazionale, in una fase in cui la democrazia partecipativa è sempre più relegata ai margini, decide di rompere gli schemi e di non affidare alle segreterie di partito i nomi della classe dirigente che sarà chiamata ad amministrare il territorio”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti