mercoledì 7 Dicembre 2022
HomeNewsPrimo compleanno per il movimento civico “Terzigno verde”

Primo compleanno per il movimento civico “Terzigno verde”

Terzigno. Il movimento civico ambientalista Terzigno Verde compie un anno: numerose le attività svolte dal gruppo di volontari verdi nel corso del 2022, dalle giornate di pulizia e di riqualificazione degli spazi urbani (Piazzetta Padovano, Piazzetta Miranda) ai tour alla scoperta del patrimonio storico e naturalistico locale.

Eventi come una “Notte al Borgo”, organizzati in collaborazione con la Rete delle Associazioni Verdi (Arcadia, Nova, Congeav, Comitato Armando Diaz, Spartacus, ecc.) hanno richiamato turisti da ogni parte della Campania e stimolato la rinascita dell’associazionismo terzignese.

Di grande successo i format per le famiglie, come Coloriamo la Piazza, che ravvivano periodicamente le piazze cittadine, o eventi come il “Giardino delle Zucche”, al quale hanno aderito più di 100 bambini; iniziative che costituiscono anche il pretesto per tenere pulite determinate zone.

La Festa della Primavera – organizzata dalle associazioni verdi in collaborazione con La Fenice Vulcanica, la Croce Rossa Italiana (Comitato di Pompei), l’azienda agricola Le Logge del Vesuvio e il Bar Caffetteria Annunziata – ha dato a decine di famiglie la possibilità di passare una giornata a contatto con la natura, con numerose attività da svolgere.

Le opere dell’artista Domenico Grasso hanno reso instagrammabili Piazza Troiano Caracciolo Del Sole e Piazzetta Padovano; la collaborazione con Plastic Free ha reso possibile l’organizzazione di diverse giornate di pulizia della Pineta; quella con la LAV ha permesso di supportare l’operato delle associazioni animaliste locali con delle donazioni di cibo.

Importanti convegni, come quello intitolato “Presente e Futuro dell’Ambientalismo Vesuviano”, hanno sugellato un patto tra Terzigno Verde e diverse realtà associative e cittadini attivi del territorio.

La sinergia stretta con la rete del turismo responsabile “Viaggi e Miraggi” ha dato vita a dei pacchetti turistici esperienziali che includono le case cupola e l’assaggio di prodotti tipici locali; i progetti intrapresi con l’Università McGill di Montréal faranno conoscere il patrimonio storico, culturale e antropologico di Terzigno al continente americano, attraverso forme d’arte come il cinema e il teatro.

In un anno i volontari di Terzigno Verde sono stati capaci di realizzare tanti eventi senza usufruire di contributi economici, mettendo a disposizione il proprio tempo, le proprie energie e le proprie competenze al servizio della comunità; eventi resi possibili anche grazie al supporto Comune di Terzigno, che ha sempre concesso il patrocinio morale.

Anche il mese di Novembre si annuncia carico di iniziative, con eventi già in programma che coinvolgeranno le scuole vesuviane (Puliamo il Mondo, Giornata Nazionale degli Alberi, escursioni lungo il sentiero n. 11 del Parco Nazionale del Vesuvio) e che sanciranno nuove collaborazioni, come quella con i Carabinieri Forestali.

Terzigno Verde ribadisce la sua natura di movimento civico e ambientalista che ha come obiettivo primario quello di stimolare l’aggregazione, creando momenti ricreativi e di confronto sulle questioni sociali e ambientali: l’obiettivo, nell’immediato futuro, è quello di continuare a crescere, trovando il modo di coinvolgere attivamente tutte quelle persone che guardano con interesse a questa lodevole realtà.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti