martedì 26 Gennaio 2021
Home Appuntamenti Primo lavoro discografico per Luisa Iossa, vincitrice del Vallo fest Contest 2019

Primo lavoro discografico per Luisa Iossa, vincitrice del Vallo fest Contest 2019

Il lavoro discografico la vedrà, all’inizio del 2020, impegnata a promuovere il suo brano dal titolo “Scombinata”.

Luisa ha 25 anni e tante cose da raccontare con la sua musica. Originaria di Marigliano si fa notare fin da subito per le sue doti vocali iniziando a cantare in piccoli contesti musicali. Si cimenta in repertori importanti e, durante gli anni del liceo, inizia un percorso musicale che la vede impegnata nello studio del canto e nello studio della sua tessitura vocale.

- Advertisement -

In duo e in trio acustico suona con diversi gruppi in vari locali del Napoletano con un repertorio che da Nina zilli arriva ad Aretha Franklin passando per Pino Daniele e Lauryn Hill, mettendo in evidenza le influenze Soul, Blues, R’n’B e della musica Partenopea. Laureata in Lingue e Culture Comparate con una tesi di Laurea in Storia della Musica adesso studia Lingue e Comunicazione Interculturale in Area Euromediterranea presso L’Orientale di Napoli.

Con una chitarra per amica e tante parole da mettere in musica oggi si prepara al debutto con suo il primo lavoro discografico dopo la vittoria al Vallo Fest 2019, festival che le ha dato la possibilita di firmare il suo primo contratto discografico con Carmine Nappi, Produttore della Carmine Nappi Project &
, e di realizzare il progetto.

Il lavoro discografico la vedrà, all’inizio del 2020, impegnata a promuovere il suo brano dal titolo “Scombinata”.
Ricordiamo che il brano sara distribuito radiofonicamente dall’emittente radiofonica Radio Star 2000 Partner Radiofonico del progetto ed emitente radiofonica uffciale del Vallo Fest – radio che trasmette da Quindici, in provincia di Avellino.

Luisa farà parte anche del tour musicale della Tienamen-t Band con la quale canterà il proprio inedito in vari locali e piazze dove la band sarà presente .

Il brano uscira il 22 Gennaio 2020 e sara in vendita nei principali digital store del mondo e sarà in rotazione radiofonica nazionale nelle radio Italiane.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

- Advertisment -