domenica 17 Ottobre 2021
HomeComunicati stampaQuinta edizione di “Talentum - Il premio delle eccellenze”

Quinta edizione di “Talentum – Il premio delle eccellenze”

Quinta edizione per  Talentum – Il premio delle eccellenze ideato dalla giornalista Roberta D’Agostino e dall’attore e regista Gianni Sallustro che si terrà nella sala del capitolo di San Domenico Maggiore l’8 ottobre alle 16.
L’evento è realizzato dalla Talentum Production di Marcello Radano in collaborazione con l’ Accademia vesuviana del teatro e del cinema di Gianni Sallustro.


“Ripartiamo dal bello, dalle eccellenze del nostro territorio, da tutte quelle persone che per il loro operato si sono distinte – dicono gli organizzatori Sallustro e D’agostino -. Dopo un anno in cui ci siamo dovuti fermare per la pandemia torniamo ancora più determinati a volere premiare artisti, giornalisti, medici che rappresentano l’eccellenza, quelle persone con una marcia in più. Focus, come sempre, anche sui giovani che con la loro determinazione riescono a farci respirare bellezza. Il talento era anche una antica moneta e ci siamo rifatti proprio a quella per fare realizzare all’artista campano Fiormario Cilvini il nostro premio”.

Il premio fin dalla sua prima edizione vanta il patrocinio del Comune di Napoli ed in particolare dell’assessorato alla cultura.

Per la cerimonia di premiazione si ricrea una corte rinascimentale e la location di San Domenico Maggiore, scrigno di storia e di bellezza, si presta molto bene alviaggio nella storia: quaranta figuranti (componenti dell’Accademia Vesuviana del Teatro e del Cinema) e dei musicisti, tutti in abiti d’epoca (costumi di Costantino Lombardi ed acconciature di Luca Riccardi) accolgono nelle stanze del convento di San Domenico Maggiore i premiati e gli ospiti.

Di particolare suggestione il percorso di accoglienza degli ospiti che si snoda dal chiostro di San Domenico, passando per i corridoi per giungere nella sala capitolare; durante questo itinerario i colori sgargianti degli abiti d’epoca e le musiche rinascimentali accompagnano il pubblico rimandando alle atmosfere particolari tipiche della corte napoletana e non solo.

La grafica del premio è ideata dell’architetto Marcello Radano.

Media partners: Mydreams il portale dello spettacolo, Cultura a colori, il Monito.

Le interviste sono curate da Lucia La Marca alias La ragazza col turbante.

Partner: Le zirre

I premiati di quest’anno sono stati:

Premio alla carriera a Heather Parisi

Miglior Attrice: Cristina Donadio

Miglior Attore: Benedetto Casillo

Miglior Regista cine-televisivo: Alessandro D’Alatri

Miglior Regista teatrale: Luciano Melchionna

Premio per il Giornalismo: Antonello Perillo, Titti Improta

Miglior Libro: Le creature di Massimiliano Virgilio e Quando sale la notte di Marco Valentini

Per la Medicina: professore Ciro Furfaro, professore Antonio Russo

Per la Veterinaria: Angela Valenti

Per la Formazione: professoressa ed assessore regionale Armida Filippelli

Per il corto L’eredità Lucianna De Falco

Per il Prato Film festival Romeo Conte

Per il “Corto e Cultura nelle Mura di Manfredonia” Anna Rita Caracciolo

Garante per gli animali Comune di Napoli: Stella Cervasio

Talentum Giovani : Davide Vallone, Massimo Simonetti

Talentum Bambini: Ferdinando Rosa, Michele Ghirelli

Targhe al merito al professore Nino Daniele, ad Antonella Cortese, Francesca Beneduce, Costantino Lombardo e Luca Riccardi.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti