mercoledì 24 Luglio 2024
HomeNewsRaffaele De Luca nuovo Commissario Straordinario dell’Ente Nazionale del Vesuvio

Raffaele De Luca nuovo Commissario Straordinario dell’Ente Nazionale del Vesuvio

A seguito della nomina del Ministro dell’Ambiente e Sicurezza Energetica, avvenuta con decreto del 26 gennaio 2023, venerdì 27 gennaio l’Avvocato Raffaele De Luca si è insediato alla guida dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio.

Il Commissario Straordinario, nella giornata di venerdì, ha incontrato il Commissario uscente, Agostino Casillo, per le consegne di rito, avvenute nella massima cordialità e collaborazione.

Si è poi trattenuto presso il Castello Mediceo di Ottaviano, sede dell’Ente Parco, con il Direttore Stefano Donati per conoscere il personale dipendente dell’Ente e avviare le prime attività.

Molti i messaggi di congratulazione e buon lavoro che sono giunti al Commissario dalle istituzioni del territorio.

“È per me un onore – ha dichiarato il neo Commissario straordinario dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, Avv. Raffaele De Luca –, anche in qualità di primo cittadino di uno dei Comuni del Parco, arrivare a rivestire questo ruolo così prestigioso e strategico per il territorio. Il Parco Nazionale, in questi anni, ha ricevuto un nuovo slancio, dopo le tristi stagioni degli incendi e della pandemia, e sarà mia cura impegnarmi affinchè questa spinta prosegua, all’insegna della sostenibilità ambientale e della valorizzazione del nostro territorio.

Sarà mia cura – prosegue il Commissario De Luca – affinché l’Ente sia aperto al dialogo con tutti i soggetti portatori di interessi e si trovi una sintesi alle esigenze di tutela e sviluppo.

Ringrazio – ha concluso il Commissario – il Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, Gilberto Pichetto Fratin, per avermi dato fiducia in un compito così importante e stimolante.”

Sostieni la Provinciaonline

Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permettete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi. Clicca qui e aiutaci ad informare ⬇️.

Articoli recenti

Rubriche