mercoledì 24 Luglio 2024
HomeCronacaRafforzata la sicurezza a Castellammare di Stabia: Vigili Urbani in servizio fino...

Rafforzata la sicurezza a Castellammare di Stabia: Vigili Urbani in servizio fino a notte inoltrata

Il sindaco Luigi Vicinanza: ‘Venerdì e sabato agenti in strada fino alle 2 di notte, la domenica turno fino alle 24’

Da questo weekend agenti di Polizia Locale fino alle due di notte in strada, la domenica fino a mezzanotte. E’ quanto stabilito dal Sindaco Luigi Vicinanza nell’ambito delle operazioni per la riorganizzazione del reparto sicurezza in Città, di concerto con il Comandante della Polizia Municipale Antonio Vecchione.

La decisione dopo la necessità di venire incontro a una serie di richieste volte ad avere un presidio fisso lungo la Villa Comunale e nelle zone più frequentate della città, al fine di garantire maggiore tranquillità AI cittadini. In particolare, a partire da questo weekend, è stato previsto un significativo incremento della presenza della Polizia Municipale. I vigili urbani saranno in servizio fino alle 2 di notte di ogni venerdì e sabato, la domenica fino a mezzanotte.

Questa misura fa parte di una più ampia riorganizzazione della sicurezza urbana. Tra le zone più attenzionate anche quelle dei lidi balneari. La presenza di agenti municipali controllerà il traffico in zona e operazione di contrasto ai parcheggiatori abusivi.

“La sicurezza dei nostri cittadini è una priorità assoluta. Con queste nuove disposizioni, vogliamo assicurarci che Castellammare di Stabia sia una città dove tutti possano sentirsi sicuri, sia di giorno che di notte. Continueremo a lavorare instancabilmente per migliorare la qualità della vita nella nostra comunità”, ha spiegato il primo cittadino Luigi Vicinanza.

Sostieni la Provinciaonline

Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permettete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi. Clicca qui e aiutaci ad informare ⬇️.

Articoli recenti

Rubriche