venerdì 23 Aprile 2021
HomeCronacaRapina in banca a Nola, inseguimento in strada: 4 arrestati da polizia...

Rapina in banca a Nola, inseguimento in strada: 4 arrestati da polizia e finanza

NOLA. Hanno compiuto una rapina in banca armati di taglierino, ma all’uscita hanno trovato polizia e guardia di finanza. Non meglio è andato al “palo” che alla vista delle forze dell’ordine ha provato a fuggire ma è stato arrestato dopo un inseguimento di alcuni chilometri.
La fuga è finita quando la sua auto si è ribaltata. L’uomo è finito in ospedale ma riuscirà a cavarsela in pochi giorni. Il fatto è accaduto poco prima delle 13, a Nola quando tre malviventi sono entrati in una filiale della banca popolare vesuviana lungo la variante alla statale 7 bis e, impugnando un temperino, si sono fatti consegnare da un impiegato il contante che c’era in cassa: circa 9000 euro.
E’ scattato per l’allarme e sul posto sono giunti agenti del locale commissariato e militari del locale Gruppo della guardia di finanza. I tre rapinatori sono stati prontamente bloccati. Il “palo” che a bordo di un’auto si è dato alla fuga, è stato inseguito da una pattuglia della polizia fino ad Acerra dove la vettura per la forte velocità si è poi capovolta. La corsa è terminata bruscamente e l’uomo soccorso dagli stessi agenti è stato portato poi in ospedale. I quattro fermati sono tutti di Giugliano (Napoli).

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti