lunedì 22 Luglio 2024
HomeAttualitàRc auto, raccolta firme dei Gd Marigliano

Rc auto, raccolta firme dei Gd Marigliano

MARIGLIANO – Continuano le iniziative per il territorio del gruppo dei Giovani Democratici di Marigliano, il prossimo obbiettivo è contribuire al raggiungimento di 50.000 firme per la proposta di legge di iniziativa popolare “R.C. Auto Tariffa Italia”.

Mercoledì sera, la giovanile si è incontrata nella sede di Corso Umberto I per approfondire il problema dell’ingiusta discriminazione territoriale riguardo la copertura assicurativa obbligatoria prevista dal codice della strada per i veicoli a motore e quindi anche del progetto di legge che è stato depositato presso la Cassazione nel maggio scorso.
La relazione illustrata dal laureando in Scienze Politiche Giuseppe D’Agostino e dal coordinatore cittadino dei giovani Vito Lombardi, evidenzia come il numero dei sinistri a Napoli e provincia, dai dati del report di Think Thank, sia in diminuzione di circa il 30% sia in termini numerici che di valore, rendendo ancora più ingiustificata la differenziazione delle tariffe assicurative in base al luogo di residenza. Il vero problema è anche l’aumento dei veicoli senza contrassegno assicurativo.
La proposta prevede che tutti coloro che negli ultimi cinque anni non hanno avuti sinistri possano accedere alla tariffa migliore d’Italia, indipendentemente da quale sia la loro provincia di residenza, tutelando, in questo modo il reddito dei cittadini, poiché l’applicazione di un principio di giustizia sociale consentirebbe un risparmio molto consistente per tanti nuclei familiari. I Gd mariglianesi danno appuntamento all’intera cittadinanza per domenica mattina, 12 ottobre, in piazza municipio per la raccolta firme, dove per l’occasione è prevista la visita al gazebo dei deputati Leonardo Impegno e Massimiliano Manfredi promotori del progetto di legge e del sindaco di Salerno Enzo De Luca. Oltre ad essere una battaglia di civiltà, si tratta di una battaglia di equità e giustizia sociale.

Sostieni la Provinciaonline

Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permettete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi. Clicca qui e aiutaci ad informare ⬇️.

Articoli recenti

Rubriche