giovedì 24 Giugno 2021
HomeAttualitàLa Regina Elisabetta pianta una rosa per il suo Filippo

La Regina Elisabetta pianta una rosa per il suo Filippo

La settimana scorsa la Regina Elisabetta ha ricevuto il fiore dedicato all’adorato marito, The Duke of Edimburgh Rose, e oggi – nel giorno in cui lui avrebbe compiuto cento anni – l’ha piantato nel giardino di Windsor: «Nel ricordo di tutte le cose meravigliose che ha fatto»

Un regalo speciale, per una ricorrenza speciale. Ieri, giovedì 10 giugno 2021, il principe Filippo avrebbe compiuto cento anni e – per celebrarlo – la regina Elisabetta ha piantato nel giardino di Windsor una rosa che porta il suo nome. La sovrana ha ricevuto in dono il fiore qualche giorno fa dalle mani di Keith Weed, presidente della Royal Horticultural Society, la più importante organizzazione senza scopo di lucro legata al mondo del giardinaggio in Gran Bretagna.

Un matrimonio felice, qualsiasi significato si voglia dare a questo aggettivo, quello tra la regina Elisabetta e il principe Filippo, uniti dalla capacità di sorridere insieme e da una complicità con cui hanno affrontato molte sfide difficili. Il principe era famoso per le sue battute, per i suoi

Il 22 luglio 1939 Louis Mountbatten organizzò la visita di Giorgio VI e della regina consorte Elisabetta al Dartmouth Royal Naval College (Dartmouth), avendo cura di includere nell’invito anche le giovani principesse Elisabetta e Margaret e di assegnare al nipote Filippo il compito di intrattenerle mentre i genitori visitavano la struttura. Elisabetta, che era cugina di terzo grado di Filippo, se ne innamorò ed essi cominciarono uno scambio di lettere.  Nell’estate del 1946 Filippo decise di chiedere la mano della figlia a re Giorgio, il quale rispose positivamente alla richiesta; il fidanzamento fu ufficializzato nel ventunesimo compleanno di Elisabetta, il 21 aprile successivo.  Ma al pubblico si dichiararono a luglio del 1947. Filippo rinunciò ai suoi titoli regali greci e danesi, nonché alle sue pretese sul trono greco, oltre a convertirsi dalla religione ortodossa a quella anglicana.  egli fu inoltre naturalizzato cittadino britannico.

Nel comunicato del Palazzo circa la morte del principe, non sono state rivelate le cause, ma solo le parole che era morto serenamente.

I funerali si sono tenuti il 17 aprile 2021, nella Cappella di San Giorgio al Castello di Windsor, ed è stato sepolto nella Royal Vault.

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti