domenica 9 Maggio 2021
HomeAttualitàRiapre il Museo del Tesoro di San Gennaro

Riapre il Museo del Tesoro di San Gennaro

Napoli. Il Museo del Tesoro di San Gennaro festeggia la riapertura nei giorni del Miracolo, il fine settimana dell’1 e 2 maggio, con un’offerta da non perdere: due biglietti al costo di 1. Con soli €6 (quindi €3/persona) sarà possibile immergersi in un viaggio indimenticabile nella storia di gioielli, imperatori, leggende partenopee e miracoli.

Si tratta, infatti, di giorni molto speciali, non solo perché la cultura riapre dopo mesi di black-out. Il 1°maggio è anche la ricorrenza della Cerimonia del Miracolo di San Gennaro che tutti i napoletani, ovunque nel mondo, si aspettano.

Anche quest’anno la Cerimonia sarà celebrata senza la consueta processione, ma all’interno della Cappella del Tesoro dedicata al Santo nel Duomo.

Nel rispetto delle normative anti-Covid 19, per accedere al Museo e all’offerta della riapertura è necessario prenotarsi.

Al bookshop del museo sarà possibile scaricare gratuitamente l’app che consente un percorso guidato di realtà aumentata ai capolavori esposti nelle sale di Via Duomo 149.

“La pandemia ha impedito lingresso dei visitatori, ma larte non può fermarsi”, ha così dichiarato Paolo Jorio, Direttore del Museo. “Mi piace pensare che la riapertura del Museo rappresenti un segnale significativo anche per la rinascita della nostra città, riapertura che non a caso avviene nei giorni del Miracolo del Santo Patrono di Napoli”.

Il Museo resterà aperto ogni Sabato e Domenica dalle 9.00 alle 17.30 nelle prossime settimane, compatibilmente con le disposizioni nazionali e regionali in materia di Covid-19.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti