mercoledì 21 Aprile 2021
HomeAttualitàRider derubato. Dona una quota in beneficenza

Rider derubato. Dona una quota in beneficenza

Napoli. Una nuova iniziativa a favore dei più bisognosi. Gianni Lanciato, il rider protagonista di un episodio increscioso a favore del quale era stata aperta una raccolta fondi sulla piattaforma GoFundMe, ha donato € 4000 alla Fondazione Cannavaro Ferrara.

Lanciato fu derubato dello scooter lo scorso 1° gennaio a Napoli durante il turno di lavoro. Immediata fu la gara di solidarietà volta al riacquisto del mezzo sottratto (poi ritrovato) e a seguire il desiderio del rider di destinare una quota in beneficenza a favore della Fondazione.

“Grazie al bel gesto di Gianni Lanciato abbiamo potuto continuare a dedicarci all’acquisto di beni primari per le famiglie napoletane in difficoltà – ha dichiarato Vincenzo Ferrara, Direttore della Fondazione – è da un anno, infatti, che attraverso l’associazione Obiettivo Napoli Onlus, sosteniamo questo tipo di emergenza economica”.

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti