martedì 21 Settembre 2021
HomeComunicati stampa"Sempre Presenti", Rifondazione Comunista ricorda la tragedia della Flobert

“Sempre Presenti”, Rifondazione Comunista ricorda la tragedia della Flobert

SANT’ANASTASIA. Il Circolo “Nello Laurenti” di Rifondazione Comunista, ricorda l’anniversario della tragedia della Flobert.

Un rombo assordante di vento impetuoso, tutto scompare, dodici giovani corpi e brandelli di vita vissuta disseminati nei dintorni, suono di sirene impazzite, gente stravolta; miracolosamente salvo Ciro Liguoro.

Tragedia immane di una comunità operosa  che si procura, ieri come oggi, il pane quotidiano con lavori pericolosi svolti senza alcuna sicurezza. Ieri come oggi, una strage di circa quattro morti al giorno attuata sotto gli occhi di uno Stato disumano che, elenca le vittime, le commemora ma deregolamenta i rischi e considera la morte del lavoratore un “danno inevitabile dovuto a fuoco amico”.

In silenzio ricordiamo quel giorno, al fianco delle famiglie delle persone decedute ed all’unico superstite il compagno Ciro Liguoro.

Commossi, lotteremo per estirpare la barbarie dal nostro paese.

Il Circolo “Nello Laurenti” di Rifondazione Comunista di Sant’Anastasia

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti