sabato 1 Ottobre 2022
HomeCultura e SpettacoliRiforma del Terzo Settore, confronto con il governo: a Napoli il sottosegretario...

Riforma del Terzo Settore, confronto con il governo: a Napoli il sottosegretario Bobba

Riforma del Terzo Settore, confronto con il governo: a Napoli il sottosegretario Luigi Bobba

Parlerà della riforma del Terzo Settore e si confronterà con le organizzazioni di volontariato: Luigi Bobba, sottosegretario di Stato del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali interverrà a Napoli giovedì 12 giugno alle ore 15.30 presso il Centro Congressi Tiempo (Centro Direzionale – isola E/5). L’incontro è stato organizzato dal Csv Napoli e il Forum del Terzo Settore della Campania.

Il Governo Renzi ha lanciato le linee guida per una riforma del Terzo Settore, sulle quali è stata aperta una consultazione per raccogliere dagli enti no-profit, dai loro stakeholders e dai cittadini osservazioni e suggerimenti.

Csv Napoli e Forum del Terzo Settore della Campania hanno così deciso di dare vita ad un momento di approfondimento e confronto sulla riforma, invitando un rappresentante del Governo.

Di seguito il programma

Ore 15,30: saluti e introduzione

Giuseppe De Stefano – presidente Csv Napoli
Francesco Buccino – portavoce Forum del Terzo Settore Campania

A seguire, intervento di

Daniele Marrama – presidente Co.Ge. Vol. (Comitato di Gestione del Fondo Speciale per il Volontariato) della Campania
Ore 16,30: interventi e quesiti delle Odv – modera Pasquale Orlando

Ore 17: conclusioni on.le Luigi Bobba, Sottosegretario di Stato del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti