martedì 27 Ottobre 2020
Home Appuntamenti Rinnovo cariche del foro di Nola: tra i candidati Luigi Manzi

Rinnovo cariche del foro di Nola: tra i candidati Luigi Manzi

SAN GENNARO VESUVIANO. Il 7, 8 e 9 Marzo gli avvocati del foro di Nola sono chiamati a rinnovare le cariche elettive in seno all’ordine.

In gioco ruolo prestigiosi che scandiranno le tappe dei prossimi anni di governo di un ordine che diventa sempre più centrale e importante nella geografia dell’avvocatura campana. Non è un caso se, a leggere le liste di candidati, emergono nomi di grande prestigio e notorietà professionale in tutti e quattro gli schieramenti che si candidano. In questo quadro nasce la candidatura dell’avvocato sangennarese Luigi Manzi alla carica di consigliere, collegato alla lista che sostiene la candidatura alla Presidenza dell’Avvocato Angelo Carbone. Il giovane civilista vesuviano scende in campo con idee molto precise e con obiettivi molto ambiziosi. A sponsorizzare la sua candidatura anche le parole della sorella, ex assessore alle politiche sociali del comune di San Gennaro Vesuviano, Ornella Manzi. La giovane politica oggi impegnata in Regione Campania e sul territorio vesuviano per proseguire il lavoro iniziato già qualche anno fa. Le sue parole sono quelle di una sorella, prima di tutto ma anche di una giovane donna impegnata: “Ho scelto di sostenere la candidatura di mio fratello. Come è ovvio che sia, la prima ragione è di carattere strettamente personale e familiare. Sono molto legata a mio fratello e sostengo in ogni modo le sue ragioni e insieme le sue ambizioni. Detto questo, la lista nella quale ha deciso di candidarsi mi ha convinto da subito. Si tratta infatti di un gruppo di avvocati dove il prestigio e l’esperienza sono nel giusto equilibrio con la necessità di rinnovamento e competenza. Insomma – insiste la giovane ex assessore- si tratta di una proposta assolutamente valida che parte dal nome scelto, assai significativo, “Per i valori dell’avvocatura” che restituisce pienamente l’idea di fondo che anima questo impegno. Al centro viene posto il tema del ritorno agli antichi valori di questa nobile professione. Non posso che condividere in pieno. Non voglio tuttavia dire nulla di scontato né di retorico, infatti il mio sostegno è a prescindere da qualsiasi appartenenza di tipo politico. In questo caso c’entrano davvero solo la qualità della proposta e la volontà di far crescere l’ordine. Si tratta infatti di una sfida molto complicata, tutte le proposte sono assolutamente rappresentative e competitive. Nonostante ciò credo molto nelle potenzialità della lista che sostengo, insieme con mio fratello Luigi. Ora tocca agli avvocati scegliere e determinare il proprio autogoverno. Quindi il mio personale in bocca al lupo a tutti i candidati delle quattro liste. Spero che, chiunque vinca, possa far crescere ancora di più l’ordine degli avvocati di Nola.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Cambia ordinanza, in Campania ok all’asporto fino alle 22,30

NAPOLI - In Campania sarà possibile l'asporto, ma fino alle 22.30. Un'ordinanza di rettifica del provvedimento adottato dal governatore Vincenzo De Luca rende noto...

Nasce l’intergruppo parlamentare “Infanzia e Adolescenza”. Tutte le info

ROMA. Dalla pagina social del parlamentare Paolo Siani. "Nasce l’Intergruppo Parlamentare ‘Infanzia’ con l’intento di marcare in maniera più decisa l’azione parlamentare sui temi legati...

Scuola, mobilità e ristorazione. L’ultima ordinanza della Regione Campania

NAPOLI. Coronavirus, l’ordinanza n. 85 del 26/10/2020 contiene misure per la prevenzione e il contenimento dell’epidemia da COVID-19, in particolare sui temi della scuola,...

Ruba zaino di un operaio a Ponticelli e fugge. Arrestato 22enne

NAPOLI. I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno arrestato per furto Salvatore Imparato, 22enne di Ponticelli già noto alle forze dell'ordine. Il giovane...

La lettera: “Ho i sintomi del Covid, attendo tampone da 5 giorni”

Somma Vesuviana. Gentile redazione, vorrei che pubblicaste la mia lettera con la speranza che segnalare i casi come il mio servano a far capire...
- Advertisment -