domenica 17 Gennaio 2021
Home Attualità "Rito di ingresso" per il nuovo parroco della chiesa San Giorgio Martire,...

“Rito di ingresso” per il nuovo parroco della chiesa San Giorgio Martire, don Raffele Rossi

Somma Vesuviana. Celebrato il “rito d’ingresso” per il nuovo l parroco della chiesa di San Giorgio Martire, don Raffaele Rossi. Sabato 28 novembre, alle ore 18.30 momento molto sentito da tutta la comunità, alla presenza del monsignore Francesco Marino, vescovo di Nola.

Alla celebrazione hanno presenziato il sindaco Salvatore Di Sarno, il vicesindaco Sergio D’Avino e Carmine Mocerino consigliere regionale. La comunità si è fatta sentire unita con una lettera letta da Giuseppe Auriemma, accogliendo don Raffaele in un caloroso abbraccio.

- Advertisement -

La funzione si è svolta nel massimo rispetto per il contenimento del Covid-19.

Don Raffaele Rossi nasce a Saviano il 15 febbraio 1959, da genitori che lo educano ai valori cristiani, primo di quattro figli, il papà Agostino è avvocato e la madre Orsola Carrella vive in casa e si dedica alla cura della propria famiglia.
Dopo gli studi di primo grado, frequenta l’istituto magistrale, dove consegue il diploma di maturità, s’inserisce nel mondo della scuola elementare come supplente e vive l’esperienza dell’ insegnamento; nel frattempo matura la scelta di consacrarsi per sempre al Signore.

Il 29 novembre del 1982 monsignore Guerino Grimaldi, già vescovo della Diocesi nolana, firma la domanda di ammissione per il seminario maggiore. Frequenta gli studi teologici presso la Pontificia Facoltà Teologica per l’Italia Meridionale di Napoli-Posillipo “Sezione San Luigi”, preparandosi al sacerdozio nello stesso seminario retto dai Padri Gesuiti.
Nel 1986 è Baccelliere in teologia, il 14 settembre dello stesso anno riceve il diaconato nella parrocchia di Sant’Erasmo in Saviano guidato da don Francesco Iovino, parroco della stessa comunità. È aiuto all’allora erigendo Istituto per il sostentamento del clero della Diocesi, comincia la sua esperienza Pastorale nella Parrocchia di San Michele Arcangelo in Saviano con don Andrea Pesapane come parroco.
Il 19 settembre 1986 nella Chiesa Cattedrale di Nola, per le mani di Mons. Giuseppe Costanzo, vescovo diocesano, riceve l’ordinazione presbiteriale. Dal 18 ottobre dello stesso anno è vicerettore del Seminario Diocesano collaborando con Mons. Giuseppe Giuliano allora rettore, è assistente diocesano per l’A.C.R.
Nel 1994 è nominato Parroco di San Felice in Pincis, in Cimitile, dove inizia il suo cammino il 19 febbraio dello stesso anno e ne riceve il possesso canonico dal compianto Mons. Umberto Tramma il 7 aprile successivo.
Il 9 novembre del 2003 da Mons. Beniamino Depalma attuale vescovo diocesano è nominato Parroco di Santa Maria di Costantinopoli in Somma Vesuviana, al Rione Trieste, dove farà possesso canonico il 18 ottobre del 2004.
Il 2 novembre del 2008 il suo servizio pastorale lo vede Parroco a Santa Maria la Nova in sant’Anastasia, di quella parrocchia prenderà il possesso canonico il 9 novembre successivo.
Dal 24 ottobre 2010 la storia ancora una volta si incrocia con la divina provvidenza che lo chiama al servizio pastorale nella Parrocchia di San Clemente I Papa e Martire in Casamarciano. Da Sabato 28 dicembre parroco della Parrocchia San Giorgio Martire di Somma Vesuviana.

 

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

- Advertisment -
error: Contenuto protetto !!